le-risorse-psicologiche-di-ciascun-segno-zodiacale-per-affrontare-i-momenti-critici

Le risorse psicologiche di ciascun segno zodiacale per affrontare i momenti critici

I tempi che corrono sono davvero tosti: il Covid non molla la presa; la crisi energetica ci prospetta un inverno rigido, non solo dal punto di vista delle temperature, ma anche delle ristrettezze economiche, cui saremo sottoposti per via del carovita e del carobollette; il conflitto russo-ucraino fa preoccupare per le ripercussioni che può avere sul mondo intero. Insomma, la mente cerca di reggere, ma molte persone accusano il colpo, sommando a queste macro preoccupazioni, anche quelle quotidiane, tra famiglia, lavoro e relazioni.

Come fare per reggere la pressione? A quali risorse psicologiche attingere? Anche a quelle suggerite dal proprio segno zodiacale, o ascendente. «Ai giorni nostri molte persone hanno la coscienza del segno a cui appartengono – spiega Massimo Giannone, astrologo e sensitivo – Ma non comprendono con precisione che appartenerci evidenzia la sfida che devono affrontare per evolversi».

Significa che ognuno di noi ha già in dotazione dalle stelle un pacchetto di strumenti per poter accrescere se stesso da un punto di vista interiore? «Sì, esatto. Ognuno è chiamato a comprendere la propria essenza, per condurla verso gradini più alti di coscienza e di saggezza. In realtà, ogni segno rappresenta un percorso di evoluzione dell’individuo per raggiungere le mete più alte e trovare un rapporto armonico fra il macro e micro, diventando parte di un’orchestra senza stonature, comprendendo soprattutto che apparteniamo tutti a un’unicità di coscienza, da cui non possiamo assolutamente sottrarci».

Ogni segno zodiacale, quindi, ha una sua predisposizione ad affrontare i momenti critici: risorse cui attingere per uscirne, per farcela, per stare meglio. Ma bisogna fare attenzione, non è detto che le risorse a disposizione siano le migliori: istinto, ostinazione o eccessiva personalità potrebbero impedire di trovare le soluzioni più valide.

Ma quindi, come i dodici segni dovrebbero agire davanti alle difficoltà? Continuate a scorrere l’articolo fino in fondo, per scoprire quanto ci ha svelato Massimo Giannone.

Altre storie di Vanity Fair che potrebbero interessarti sono:

Tutti i sintomi che ti dicono se sei a rischio «burnout» (e cosa fare in tal caso)

Lo sport è (quasi) meglio dello psicologo per la salute mentale?

Related Posts

Lascia un commento