la-sirenetta:-pubblicato-il-trailer-del-nuovo-film-|-donnemagazine.it

La Sirenetta: pubblicato il trailer del nuovo film | DonneMagazine.it

Il primo trailer ufficiale del live action de “La Sirenetta” è ufficialmente fuori, non mancano le polemiche rivolte a colei che nel film interpreterà il ruolo di Ariel, si tratta dell’attrice di colore Halle Bailey.

La prima Sirenetta di colore: fuori il trailer ufficiale del nuovo film Disney

Walt Disney Studios in occasione della “D23 Expo” ha finalmente mostrato il primo trailer ufficiale de “La Sirenetta“, ossia del remake “in carne e ossa” del classico cartone animato del 1989, che presenta rispetto al passato una grandissima novità, l’attrice che interpreta Ariel è nera, si tratta della bellissima Halle Bailey.

Il film arriverà nelle sale il 24 maggio del 2023, ma la Disney ha già voluto condividere con il mondo un teaser-trailer della durata di circa mezzo minuto, che mostra la bellissima attrice protagonista in tutto il suo splendore, mentre canta la canzone “Part of Your World” di Alan Menken.

Qui sotto potete recuperare il trailer del film.

Non sono mancate le polemiche per la scelta operata dalla Disney di far interpretare il ruolo della protagonista del film ad Halle Bailey, polemiche che di fatto si susseguono dal 2019, forse perchè di fatto è la prima volta che nel magico e variegato regno dei cartoon della Disney, il ruolo da protagonista viene assegnato ad un’attrice di colore in carne ed ossa.

La scelta di una Sirenetta nera ha fatto esplodere la protesta contro Halle Bailey, che di fatto si è articolata non solo attraverso hashtag mirati, ma anche attraverso una petizione che in poco tempo ha raccolto moltissime firme, in quest’ultima si chiedeva alla Walt Disney di rivalutare l’idea di far interpretare ad Halle Bailey il ruolo di Ariel.

Come era prevedibile, la Walt Disney Company ha scelto di non tornare indietro sui propri passi e in tal senso, come conferma la pubblicazione del primo trailer ufficiale del remake de “La Sirenetta”, Halle Bailey non è stata rimossa dal suo incarico di protagonista.

Qualche tempo fa, sulle pagine social di FreeForm, ossia del canale tv di proprietà della Walt Disney Company, è arrivata la risposta alle polemiche rivolte ad Halle Bailey e alla petizione che è stata lanciata e naturalmente neanche lontanamente considerata dall’azienda:

”Sì, l’autore originale de La Sirenetta era danese. Ariel è una sirena, vive in un regno sottomarino in acque internazionali e può persino nuotare fin dove le pare (anche se questo spesso sconvolge il re Tritone). Ma per rimanere sull’argomento, diciamo che Ariel è danese, le sirene danesi possono essere nere perché il popolo danese può essere nero. Ariel può sbucare in superficie in qualunque momento per chiacchierare in compagnia dell’amico gabbiano Scuttle e del granchio giamaicano Sebastian (scusa, Flounder). I neri danesi, e così le creature acquatiche, possono geneticamente (!!!) avere i capelli rossi. Ma attento allo spoiler – mettilo in cima a tutto – il personaggio di Ariel è un’opera di fiction. E se dopo tutto quello che è stato detto e fatto non riesci ancora a superare l’idea che scegliere l’incredibile, sensazionale e talentuosa Halle Bailey sia stato il risultato di un’ottima intuizione ai casting, perché “non è come quella del cartone”… Oh ragazzo, avrei alcune cose da dirti… su di te“.

Related Posts

Lascia un commento