infermiere-no-vax-in-fin-di-vita-medico:-siamo-dispiaciuti-ma-anche-molto-stanchi.

Infermiere no vax in fin di vita. Medico: Siamo dispiaciuti ma anche molto stanchi.

Infermiere no vax ricoverato in fin di vita. Il Primario di Terapia Intensiva: Siamo molto dispiaciuti ma anche molto stanchi.

Infermiere no vax in fin di vita, ricoverato con una polmonite interstiziale al 50% al Cervello di Palermo.

Purtroppo essere o non essere vaccinati porta a differenze sostanziali, come afferma la dottoressa Tiziana Maniscalchi, direttore del Pronto Soccorso dell’ospedale siciliano “Aumenta la gravità dei casi e arrivano tanti che ancora non si sono vaccinati, nonostante le moltissime occasioni per farlo. La differenza con chi si è vaccino è notevole, Molti di loro, dei non vaccinati, cioè, si pentono”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il primario di Terapia Intensiva, il dottor Baldo Renda “Siamo molto dispiaciuti e siamo anche molto stanchi. I dati, che arrivano anche dagli altri reparti, sono inequivocabili. I pazienti sono per la stragrande maggioranza non vaccinati”.

Il collega presenta una situazione molto complicata, la speranza della redazione è che possa guarire dal Coronavirus e tornare dai suoi cari.

L’articolo Infermiere no vax in fin di vita. Medico: Siamo dispiaciuti ma anche molto stanchi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *