in-lazio-salta-l'alleanza-sinistra-italiana-europa-verde:-bonelli-con-d'amato,-fratoianni-con-i-5-stelle

In Lazio salta l'alleanza Sinistra Italiana-Europa Verde: Bonelli con D'Amato, Fratoianni con i 5 stelle

Litigiosissima sinistra

Sinistra italiana non presenterà il simbolo del partito alle prossime elezioni regionali. Si ragiona su una lista in appoggio al candidato del M5s con il coordinamento 2050 di Loredana De Petris e Stefano Fassina

Il Foglio lo aveva anticipato. E alla fine è andata così. L’alleanza Cocomero, la fortunata federazione tra Sinistra Italia di Nicola Fratoianni ed Europa Verde di Angelo Bonelli, in Lazio si spacca. Lo ha deciso oggi pomeriggio la segreteria regionale di Si che ha votato all’unanimità per non sostenere alle prossime elezioni regionali il candidato del Pd e Terzo polo Alessio D’Amato. Europa verde, invece, ha scelto di continuare le interlocuzioni con quello che oggi è ancora l’assessore alla Sanità della Regione.

“Non staremo con il Pd e Calenda. Per un’incompatibilità su elementi portanti e un profilo politico a guida Calenda. Visto che non c’è un tempo infinito, partiremo presto con le interlocuzioni con il Movimento 5 stelle e con le altre forze di Sinistra, mentre i verdi purtroppo li vediamo ancora attratti da questo campo con il Pd”, ha annunciato al termine della riunione il segretario regionale del partito Massimo Cervellini.

Sinistra italiana non presenterà il simbolo alle prossime elezioni regionali. La segreteria ha dato mandanto a Cervellini di iniziare le interlocuzioni con il coordinamento 2050 di Stefano Fassina e Loredana De Petris, che il prossimo 17 dicembre ad un evento al quale parteciperà anche il capo del M5s Giuseppe Conte annuncerà l’appoggio al Movimento alle prossime elezioni laziali. L’idea è presentare con loro una lista comune in appoggio al candidato grillino. All’opposto, è molto probabile che Europa Verde farà parte della coalizione che appoggia Alessio D’Amato. Questione di sopravvivenza. Come avevamo raccontato infatti Bonelli teme l’ingresso del M5s nei Verdi europei. Se accadesse per Conte sarebbe possibile inserire alle prossime elezioni europee il logo dei verdi accanto a quello del M5s. Insomma, l’opa ostile a sinistra dell’avvocato di Volturara Appula non riguarda solo il Pd.

Related Posts

Lascia un commento