immigrazione,-lamorgese:-'non-e-in-cima-alle-preoccupazioni-degli-italiani'-•-imola-oggi

Immigrazione, Lamorgese: 'non è in cima alle preoccupazioni degli italiani' • Imola Oggi

Lamorgese

di Martino Della Costa – La Lamorgese a Cernobbio tra faccia tosta e coda di paglia. I migranti presidiano le nostre coste. Anche quest’estate hanno preso d’assalto specialmente il Sud, che a fine agosto ha registrato il record dei record: 2000 migranti sbarcati in un solo giorno tra Lampedusa, Pantelleria e Marettimo. E stando a report e riscontri della cronaca quotidiana degli sbarchi, non potrà che andare peggio.

Peraltro, a dirci che il boom degli arrivi via mare moltiplica i suoi numeri, tirando le somme e denunciando cifre da capogiro, è proprio il Viminale. Eppure, nonostante il pregresso e quanto continua a ripetersi sul fronte degli arrivi e dell’accoglienza, la ministra Lamorgese dribbla. Sfodera la coda di paglia. E soprattutto – intervenendo a Cernobbio al Forum Ambrosetti – ha la faccia tosta di dichiarare: «L’aumento dei flussi migratori c’è stato, ma non perché li ho fatti entrare io, ma per le situazioni critiche che ci sono in Libia e in nord Africa»…

Migranti, la Lamorgese coda di paglia a Cernobbio

Non solo. Riparandosi in calcio d’angolo, la titolare del dicastero degli Interni ha anche aggiunto: «In un mondo globalizzato anche la sicurezza è sempre più collegata alle dinamiche internazionali, e questo lo vediamo anche per l’immigrazione. Penso però che l’immigrazione non sia un tema in cima alla preoccupazione degli italiani, rispetto ad altri temi che toccano il portafoglio dei cittadini». Come se i due temi fossero completamente scorporati. E come se il problema della sicurezza e quello dei costi dell’accoglienza non incidessero nelle vite dei cittadini. Non sarà che «excusatio non petita accusatio manifesta?» … […]  www.secoloditalia.it

Condividi

Related Posts

Lascia un commento