il-nuovo-tatuaggio-di-giorgia-soleri-|-donnemagazine.it

Il nuovo tatuaggio di Giorgia Soleri | DonneMagazine.it

Fa discutere il nuovo tatuaggio di Giorgia Soleri, la nota influencer, attivista e fidanzata di Damiano David dei Maneskin: “Possiedo solo i miei peccati”. La donna ha infatti postato una storia Instagram con una poesia tatuata lungo la schiena. Si tratta di “Sono così” di  Joumana Haddad, una giornalista e letterata libanese (Il ritorno di Lilith, L’Asino d’Oro, 2009, trad.

it. O. Capezio). 

Il nuovo tatuaggio di Giorgia Soleri

E in mezzo agli apprezzamenti del follower non sono mancate le polemiche per quello che ormai è considerato da molti un personaggio “troppo multitasking”, che spazia dai social alla tv, dall’editoria alla mostra del cinema a Venezia. Qualcuno ha scritto, ad esempio: “Ti riduci così? È un peccato, sembri il mio banco di scuola”. Ma Giorgia ha anche chi sta con lei e con le sue scelte: “I tatuaggi sul corpo vanno fatti solo perché rappresentano un significato.

Imprimere sulla pelle quello che è stato di noi. Chi non ha mia provato questa sensazione non potrà mai capire“. 

Ecco il testo integrale della poesia

E la poesia? Ecco il testo da cui Giorgia ha estrapolato il verso chiave facendoselo tatuare sulla parte bassa della schiena: “Sono così, non ho tempo per i rimpianti, gioco con i destini, mi annoio facilmente prometto e non mantengo. Inutile cambiarmi: La certezza mi è estranea per l’imbarazzo dell’amore, per l’immaginazione perché sono devota solo all’indolenza.

Imprevedibili i miei appuntamenti sono una fuga prima del tempo un sole che non basta una notte che mai si schiude sono impetuosi sussulti tra la sete e il dissetarsi. Sono così, un silenzio per raccogliermi, un lento terrore per disperdermi, un silenzio e un terrore per curare una crudele memoria non c’è luce che possa guidarmi: possiedo solo i miei peccati”. Giorgia era stata recentemente attaccata sui social al punto che aveva anche minacciato di cancellare il suo account Twitter.

Related Posts

Lascia un commento