gli-uomini-e-don-abbondio

Gli uomini e don Abbondio

Mi son fatto prescrivere una nuova e più bella Costituzione dal medico di famiglia. Ora sono più tranquillo e al sicuro.

La Carta costituzionale è stata sostituita dalla carta sanitaria.

Chi ha il green pass partecipa alla vita considerata civile, chi è privo di lasciapassare è escluso dalla vita detta civile.

Con il lasciapassare si è riscritto in un sol colpo la storia del pensiero, la Costituzione e il Vangelo.

Da una parte ci sono i sani vaccinati (di cui faccio indegnamente parte) e dall’altra ci sono i sani non vaccinati, i guariti senza vaccino ma con anticorpi, gli infettati, i malati, i moribondi, gli scrofolosi, i miserabili, i no-vax che sono minoranza di minoranza ma tanto comoda ai ministeriali ora e sempre, e gli ultimi che non sono più cristianamente né beati né primi.

Da una parte ci sono gli inclusivi, dall’altra gli esclusi dagli inclusivi.

Io ho vergogna di questa Italia che afferma la discriminazione e nega uguaglianza e libertà e suoi istituti.

La sicurezza che si insegue è già nei fatti e nell’ordine costituzionale violato, il resto è arbitrio e alibi.

L’articolo Gli uomini e don Abbondio proviene da Nicola Porro.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *