gigi-proietti,-dopo-quasi-due-anni-viene-fuori-un-triste-retroscena-sulla-morte-dell’attore

Gigi Proietti, dopo quasi due anni viene fuori un triste retroscena sulla morte dell’attore

Tutto Notizie
Gigi Proietti, dopo quasi due anni viene fuori un triste retroscena sulla morte dell’attore

Il retroscena sulla morte di Gigi Proietti. Il grande attore ha lasciato un vuoto nel cuore dei suoi fan e dei suoi colleghi. 

Gigi Proietti è tra gli attori più amati di sempre nel mondo del cinema italiano e si è spento il 2 novembre del 2020 lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi tantissimi fan. La notizia è sin da subito circolata sul web e moltissimi sono stati gli omaggi social all’attore ma non solo. Anche il mondo della televisione si è stretto intorno a lui e alla sua famiglia omaggiando la carriera e i successi di Gigi.

Il merito di Proietti non è solo quello di aver regalato una nuova visione al cinema italiano in cui sarà ricordato come uno dei più grandi ma anche quello di aver formato intere generazioni di attori che oggi apprezziamo al cinema o nei teatri. Uno tra questi è proprio Enrico Brignano che ha frequentato la sua scuola per poi diventare amico del maestro e scrive in ricordo della sua morte: “È già passato un anno… e non ci sembra vero che tu non ci sia più. Ci manchi tanto Giggi”. Anche attori come Edoardo Leo hanno reso omaggio al grande Gigi, nel suo caso con un documentario sulla sua vita e le sue opere indimenticabili.

Gigi Proietti: retroscena sulla sua morte

In molti hanno amato Proietti e continueranno ad amarlo ma si chiedono per quale motivo l’attore sia mancato così improvvisamente. C’è da chiarire che Gigi soffriva di cardiopatia già da molti anni ed era costantemente sotto controllo dei medici curanti. Il 17 ottobre del 2020 è stato trasportato in ospedale in seguito a una crisi cardiaca molto grave che di certo ha peggiorato le cose. Il suo cuore ormai da tempo non funzionava più come una volta e questo ha portato a uno scompenso con tutto il resto del corpo causando appunto l’aggravarsi della situazione.

Il 2 novembre è stato colpito da una forte crisi cardiaca, l’ennesima ma questa volta fatale. Nulla da fare per Proietti che ha lasciato tutti i suoi fan e la sua famiglia nello sconforto totale. I suoi funerali sono stati un vero e proprio omaggio alla sua carriera, al suo cinema e alla sua persona. Moltissimi gli attori che hanno interpretato attraverso le parole del maestro il loro stato d’animo.

Alla morte di Proietti la città di Roma si è spenta in un grido di silenzio per commemorare la sua morte e la sua grandezza. L’attore era molto legato alle sue origini e all’interno delle sue pellicole ha sempre riportato quella “romanità” che tanto amava.

LEGGI ANCHE>>>Gianni Morandi non si trattiene e accusa il famosissimo collega: “Mi hai ammazzato”, cos’è successo

Gigi Proietti, dopo quasi due anni viene fuori un triste retroscena sulla morte dell’attore
Sara

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.