funghetti-di-pasta-frolla

Funghetti di pasta frolla

Procedimento

Come fare i funghetti di pasta frolla

Innanzitutto preparate la pasta frolla: unite in una ciotola burro, zucchero, sale, uovo e panna acida e amalgamate, quindi incorporate anche farina e lievito setacciati.

Avvolgete con pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per almeno 30-40 minuti

Riprendete l’impasto e dividetelo a metà, separando poi ogni parte in 20-22 pezzi uguali.

Con metà dei pezzi dovrete fare i cappelli: create delle palline, appiattitele leggermente , create un piccolo foro al centro e infilateci una pallina di carta di alluminio, quindi poggiatele con la pallina verso il basso sulla teglia rivestita di carta forno.

Con i pezzi restanti create sempre delle palline e poi sagomatele allungando un lato per formare una goccia (l’estremità dovrà essere abbastanza sottile da entrare nel foro lasciato dall’alluminio), poggiando anche questi sulla teglia.

Cuocete per circa 15 minuti in forno ventilato preriscaldato a 190°C, quindi sfornate, eliminate l’alluminio (senza bruciarvi) e lasciate raffreddare completamente.

Preparate lo sciroppo portando a piena ebollizione acqua e zucchero in un pentolino e facendolo bollire per 5 minuti.

Immergete le parti appuntite dei gambi nello sciroppo, in modo che funga da collante con il cappello.

Tenendoli per la testa, immergete la base dei gambi dei funghi, uno per volta, nello sciroppo, quindi intingeteli nei semi di papavero, lasciandoli poi asciugare su carta forno.

A questo punto trasformate il vostro sciroppo in glassa al cacao aggiungendo il cacao e mescolando bene.

Uno per volta, immergete i cappelli dei vostri funghetti nella glassa al cacao, quindi poggiateli su carta forno e lasciateli asciugare.

I funghetti di pasta frolla sono pronti, non vi resta che portarli in tavola e stupire tutti i vostri ospiti!

Related Posts

Lascia un commento