flan-di-spinaci

Flan di spinaci

I flan di spinaci sono dei piccoli tortini salati monoporzione, deliziosi da mangiare e davvero troppo troppo carini da vedere. Perfetti come antipasti, si fanno in pochi minuti e si cuociono a bagnomaria, servendoli poi con una deliziosa salsina al formaggio, una sorta di fonduta leggera, che potete preparare con asiago, taleggio, fontina o altro formaggio a piacere. Che dite, non sono carinissimi?

 

Procedimento per preparare i flan di spinaci

Mondate e lavate gli spinaci, quindi sbollentateli per 4-5 minuti in acqua già calda, poi scolateli e strizzateli delicatamente con il dorso di un cucchiaio dentro a un colino a maglia stretta, in modo da far uscire l’acqua in eccesso.

Frullate gli spinaci (in un mixer o con un minipimer), quindi incorporate uova, grana, sale, noce moscata e in ultimo i pinoli e latte, mescolando delicatamente.

Distribuite il composto negli stampini imburrati e infarinati (o meglio ancora rivestiti di carta forno), disponete gli stampini dentro a una teglia più grande e versate circa 1 dito d’acqua sul fondo della teglia (in modo che gli stampini siano ricoperti per almeno 2 cm ma non iniziano a galleggiare sull’acqua).
Cuocete per circa 25 minuti a 160°C in forno ventilato già caldo: prima di sfornare, verificate la cottura con uno stecchino, come se fosse un dolce.
Lasciate intiepidire stesso dentro agli stampini.

Nel frattempo preparate la salsa: tagliate il formaggio a tocchetti, mettetelo insieme al latte in un pentolino e cuocete mescolando finché il formaggio non sarà completamente sciolto e non avrete ottenuto una salsa omogenea.

I flan di spinaci sono pronti: capovolgeteli su di un piatto, eliminate le formine, ricopriteli con la salsa al formaggio e serviteli.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.