festival-cinema-porretta-terme-premia-opere

Festival cinema Porretta Terme premia opere

Il 15 dicembre evento per 50/o première ‘Ultimo tango a Parigi’

(ANSA) – PORRETTA TERME, 10 DIC – Premio Giuria dei Giovani a ‘Settembre’ di Giulia Louise Steigerwalt, Premio del Pubblico ad ‘Acqua e anice’ di Corrado Ceron, Premio della Giuria Sncci a ‘Rue Garibaldi’ di Federico Francioni: sono i premiati del concorso Fuori dal Giro scelti al termine della 22/a edizione del Festival del Cinema di Porretta, località termale dell’Appennino bolognese. Il riconoscimento a ‘Settembre’ è stato motivato dalla giuria “per la sua capacità di re-interpretare le dinamiche di genere con sguardo attuale e privo di retorica, rivisitando gli stilemi classici della Commedia all’italiana in un’opera trasversale”; ‘Rue Garibaldi’, già presentato in anteprima lo scorso anno al Torino Film Festival, è stato premiato “per il rigoroso e partecipe ritratto di una generazione divisa tra la ricerca di affermazione personale e le contraddizioni della propria identità culturale”.

    “Per me è un onore accettare il premio del pubblico – ha commentato Ceron per il suo road movie d’esordio ‘Acqua e anice’ – perchè è proprio il pubblico che rende possibile il cinema”.

    La quarta edizione del Premio nazionale Elio Petri, rivolto a opere prime o seconde che si distinguono per la mano autoriale che accosta i giovani registi selezionati a Petri, è andata a ‘Piccolo corpo’ di Laura Samani.

    Grande interesse anche per le retrospettive su autori storici del cinema (Luciano Salce, Jonas Mekas, Emanuele Crialese), oltre alla presenza di Fabrizio Gifuni (Premio Speciale Elio Petri) e di Pivio (Roberto Pischiutta, uno dei principali autori italiani di colonne sonore) per la master class con gli studenti. Crialese ha incontrato in streaming 300 studenti dando vita ad un momento di riflessione ed analisi non solo sulle tematiche a cui è legato il suo ultimo film, ‘L’Immensità’, ma su ansie, ambizioni e sfide dei ragazzi di oggi. Il 15 dicembre il festival celebrerà al cinema Kursaal il 50/o anniversario dalla prima proiezione italiana di ‘Ultimo tango a Parigi’ di Bernardo Bertolucci, che scelse proprio Porretta e la cornice dell’allora Mostra Internazionale del Cinema Libero: come comunica la Fondazione Bertolucci, è l’unico evento del cinquantesimo organizzato in Italia. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento