ferragosto:-flash-mob-balneari-sulla-spiaggia-di-rimini-–-emilia-romagna

Ferragosto: Flash Mob balneari sulla spiaggia di Rimini – Emilia-Romagna

Catena umana con turisti, via a campagna ‘Spiaggia che passione’

(ANSA) – BOLOGNA, 15 AGO – E’ partita da Rimini con un ‘flash mob’ che ha visto centinaia di persone ritrovarsi sulla riva del mare con i piedi nell’acqua e le mani – indici e pollici uniti – a formare un cuore, la campagna ‘Spiaggia che passione’. Una catena umana per promuove e valorizzare gli arenili italiani e sensibilizzare i turisti sulla applicazione della Direttiva europea Bolkestein in tema di concessioni balneari.

    Avviata con il ‘flash mob’ andato in scena in mattinata non solo sul litorale romagnolo e sostenuta da Confartigianato Imprese Demaniali e Sib-Confcommercio Rimini, la campagna punta ad incrementare la consapevolezza, nell’opinione pubblica del ruolo dei bagnini nella filiera turistica italiana – un ruolo che vede coinvolte da Nord a Sud 30.000 famiglie – e ruota intorno ad un video con otto bagnini a raccontare la loro passione per la spiaggia e a rappresentare le microimprese balneari davanti alla rinnovata ‘sfida’ sulle concessioni alla luce del dettato europeo.

    “I bagnini rappresentano tradizione, professionalità, futuro e visione del comparto turistico, a Rimini come in tutte le località balneari”, ha sottolineato il sindaco della città romagnola Jamil Sadegholvaad alla presentazione della campagna.

    Per questo, aggiunge Mauro Vanni, presidente di Confartigianato Imprese Demaniali e della Cooperativa bagnini Rimini Sud, “chiediamo che venga riconosciuta la nostra professionalità e la qualità del lavoro costruito in decenni di storia della balneazione organizzata, una storia che nasce proprio qui, in Italia. Non vogliamo privilegi, né favoritismi – conclude – : chiediamo che il nostro operato, prodotto d’eccellenza del ‘Made In Italy’, venga tutelato in virtù di un valore aggiunto che apportiamo, con dedizione e impegno, al sistema turistico italiano”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.