europa-verde,-progetto-di-legge-per-incentivare-vendita-dei-prodotti-sfusi-e-riduzione-degli-imballaggi

Europa verde, progetto di legge per incentivare vendita dei prodotti sfusi e riduzione degli imballaggi

di – 09 Agosto 2021 – 15:47

Silvia Zamboni, capogruppo di Europa verde, presenta un progetto di legge per incentivare la vendita di prodotti sfusi e alla spina e, conseguentemente, per limitare l’impiego degli imballaggi che tanta parte hanno nel rifiuto prodotto annualmente dai territori regionali.

La consigliera, nel presentare la proposta, prende spunto dal report regionale sui rifiuti redatto da Regione e Arpae “La gestione dei rifiuti in Emilia-Romagna REPORT 2020”, in cui viene certificata la modesta diminuzione nella produzione di rifiuti solidi urbani, l’aumento del rifiuto differenziato, ma soprattutto dove si rileva come la parte preponderante della frazione secca di tale raccolta sia composta da imballaggi primari e secondari.

Ricordando come la normativa europea, nazionale e regionale in materia di protezione dell’ambiente e lotta ai cambiamenti climatici, in particolare quella che riguarda l’economia circolare, da tempo indica con estrema chiarezza che una delle priorità per contrastare la formazione dei rifiuti da imballaggio è bloccarne la produzione a monte, riducendone l’immissione sul mercato e l’impiego promuovendo il riutilizzo/riuso di imballaggi/contenitori prima che diventino un rifiuto, Zamboni propone un progetto di legge per “mettere in campo nuovi strumenti e azioni allo scopo di ridurre la produzione dei rifiuti da imballaggi, abbattendo gli impatti negativi derivanti da questo settore – anche al fine di contenerne gli effetti climalteranti – in particolare attraverso la promozione della vendita di prodotti sfusi e alla spina”.

Venendo al dettaglio della proposta strutturata in otto articoli totali, si intendono realizzare due obiettivi: stanziare risorse regionali aggiuntive, rispetto a quelle già previste in ambito statale, per incentivare maggiormente l’introduzione di sistemi di vendita al dettaglio di prodotti sfusi e alla spina e, contestualmente, mettere in campo azioni di informazione e divulgazione rivolte a esercenti e consumatori finali con l’obiettivo di promuovere nuove modalità di vendita e acquisto dei prodotti alimentari.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *