eugenie-e-beatrice-di-york,-il-tenero-omaggio-a-elisabetta-ii:-«cara-nonna,-come-tutti-pensavamo-che-saresti-stata-qui-per-sempre»

Eugenie e Beatrice di York, il tenero omaggio a Elisabetta II: «Cara nonna, come tutti pensavamo che saresti stata qui per sempre»

Eugenie di York e la sorella maggiore Beatrice, bambine, sorridono insieme alla nonna Elisabetta II, felici di avere con loro un cagnolino. L’atmosfera è gioiosa, probabilmente durante le vacanze di un Natale di inizio anni Novanta, a giudicare dall’abbigliamento delle principesse e dalla loro età. 

Una foto privata, che la secondogenita del principe Andrea e di Sarah Ferguson ha condiviso via social e che rimanda al comunicato ufficiale diffuso dalle sorelle York per omaggiare la sovrana da poco scomparsa. 

«Nostra carissima nonna, non siamo state in grado di esprimere molto a parole da quando ci hai lasciato tutti», hanno esordito. «Ci sono state lacrime e risate, silenzi e chiacchiere, abbracci e solitudine, e una perdita collettiva per te, nostra amata regina e nonna. Noi, come molti, pensavamo che saresti stata qui per sempre. E a tutti noi manchi terribilmente». E ancora: «Eri la nostra matriarca, la nostra guida, la mano amorevole sulla nostra schiena che ci guidava attraverso questo mondo. Ci hai insegnato così tanto e conserveremo per sempre quelle lezioni e quei ricordi. Per ora, cara nonna, tutto ciò che vogliamo dire è grazie. Grazie per averci fatte ridere, per averci incluse, per aver raccolto eriche e lamponi, per i soldati in marcia, per i nostri tè, per il conforto, per la gioia. Tu non saprai mai l’impatto che hai avuto sulla nostra famiglia e su così tante persone in tutto il mondo. Il mondo ti piange e gli omaggi ti farebbero davvero sorridere, sono fin troppo veri per la leader straordinaria che sei». 

Eugenie e Beatrice di York tra gli omaggi floreali per la nonna ©Getty Images.

Karwai Tang

L’unica consolazione di Eugenie e Beatrice è che la nonna si sia ricongiunta al marito, e poi: «Essere state tue nipoti è stato l’onore delle nostre vite». Non è mancato un riferimento al re, «il caro zio Carlo», lo hanno definito, che sono certe regnerà seguendo l’esempio della madre.

 Pochi minuti dopo la pubblicazione del comunicato ufficiale, le due sorelle, insieme agli altri nipoti della regina, William, Harry, Peter e Zara Phillips, e i più piccoli, Lady Louise e James, Visconte Severn, hanno reso omaggio a Sua Maestà a Westminster Hall, montando la guardia intorno al suo feretro. Quindici minuti intensi e pieni di commozione, ultimo omaggio alla loro adorata nonna.

    Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare

Related Posts

Lascia un commento