emma-watson-torna-al-suo-iconico-pixie-cut-per-una-campagna-beauty

Emma Watson torna al suo iconico pixie cut per una campagna beauty

Emma Watson aveva tagliato i capelli corti dopo la fine delle riprese dei film di Harry Potter, dicendo addio ai lunghi ricci di Hermione, per liberarsi del personaggio in cui ormai si sentiva ingabbiata.

Emma Watson nel 2010.

Dave M. Benett/Getty Images

Da allora ha sperimentato con tagli leggermente più lunghi. Pur non essendo certi che sia una parrucca o un taglio vero a tutti gli effetti, questo stile sembra essere cucito su misura per lei ed è un’ispirazione da tenere in considerazione se, post vacanze, l’idea di cambiare e di eliminare i capelli stressati dal sole vi ronza per la testa.

La star ha abbinato questo taglio a un look molto minimale: sopracciglia spazzolate, unghie nude e un eyeliner nero negli angoli degli occhi.

Quello di Emma Watson non è il solo cambio di look nel mondo delle celebrities al quale abbiamo assistito, gli altri li abbiamo raccolti qui nella gallery per promemoria, nel caso l’appuntamento dal parrucchiere diventi un’urgenza. Sfogliate la gallery.

​Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare

Tagli capelli corti: dal bixie al mullet. I trend dell’estate 2022 secondo le star

È tagli capelli corti mania: ma ha ancora senso parlare di power cut?

Le acconciature più cool con la bandana secondo Instagram e TikTok

Related Posts

Lascia un commento