elezioni,-i-candidati-a-ravenna

Elezioni, i candidati a Ravenna

Ecco i candidati a Ravenna:

MICHELE DE PASCALE Sindaco uscente, 36 anni, iscritto al Pd, si presenta per un secondo mandato alla guida una vasta coalizione di centrosinistra del quale fanno parte anche il M5S (come a Bologna) e il Pri, che a Ravenna aveva il suo feudo nella prima repubblica e che continua a riscuotere consensi, tanto da esprimere il vicesindaco.

FILIPPO DONATI Storico albergatore ravennate, è stato indicato, come esponente della società civile, da Lega e Fratelli d’Italia. Non è però riuscito a compattare il centrodestra.

ALBERTO ANCARANI Avvocato, capogruppo uscente in consiglio comunale di Forza Italia, tenta la corsa solitaria, dopo che sono saltate le trattative nel centrodestra per indicare una candidatura unitaria.

VERONICA VERLICCHI Consigliera comunale eletta cinque anni fa con una lista civica, si ripresenta allargando la platea delle liste che la sostengono, fra le quali Italexit e altre che rappresentano l’esteso territorio del secondo comune più vasto d’Italia.

ALVARO ANCISI Ha 81 anni, ed è uno storico esponente del centrodestra ravennate. Lo sostengono ben sei liste, fra cui il Popolo della Famiglia, il Rinascimento di Sgarbi e una lista animalista.

MAURO BERTOLINO Altro candidato sindaco che proviene dalle fila del centrodestra, è stato coordinatore cittadino di Forza Italia, ora si candida perl’Alleanza di centro.

ALESSANDRO BONGARZONE Giornalista, sindacalista, romano d’origine, ha 62 anni è rappresenta la lista dei Comunisti uniti.

GIANFRANCO SANTINI Storico militante dei movimenti di sinistra ravennati, è il candidato di Potere al Popolo.

LORENZO FERRI Studente, 19 anni, il più giovane dei candidati ravennate e probabilmente uno dei più giovani d’Italia. E’ candidato dal Partito comunista.

MATTEO ROSSINI Rappresenta alla corsa per il sindaco ‘Riconquistare l’Italia’, un movimento che si definisce neosocialista, antieuropeista e patriottico e che si è distinto per le proteste contro il Green pass.

EMANUELE PANIZZA Consigliere comunale uscente, eletto per una lista civica, stavolta guida la lista ‘Movimento 3V’, che combatte contro l’obbligo vaccina

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *