ecco-di-quanto-la-bce-alzera-i-tassi

Ecco di quanto la Bce alzerà i tassi

L’inflazione costringe la Bce ad accelerare il rialzo dei tassi? L’analisi di Martin Wolburg, senior economist di Generali Investments

L’inflazione nell’area euro è balzata a maggio al nuovo massimo dell’8,1% anno su anno, quattro volte superiore all’obiettivo della BCE, e ci aspettiamo che si mantenga intorno a questi livelli nei prossimi mesi.

Gli aumenti dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari legati alla guerra hanno contribuito per oltre la metà a tale incremento. Ma anche la pressione inflazionistica di fondo rimarrà molto alta, ad esempio i prezzi alla produzione sono aumentati su base annua del 37,2% in aprile. Le preoccupazioni della BCE aumenteranno.

La crescita dei salari negoziati ha accelerato, raggiungendo il 2,8% su base annua nel 1° trimestre, il valore più alto in oltre 10 anni. Si tratta di uno dei parametri chiave che il Consiglio Direttivo esamina per valutare gli effetti ritardati dell’aumento dei prezzi delle materie prime. Inoltre vengono considerate le aspettative di inflazione di mercato a medio termine, attualmente superiori al 2% e la previsione di inflazione media nei prossimi cinque anni, al 2,1%.

I membri del Consiglio Direttivo sottolineano all’unanimità la necessità di agire. In vista della riunione del 9 giugno, sembrano ormai cosa fatta la fine del QE entro luglio e l’indicazione di un rialzo dei tassi a luglio. Quanto velocemente procederà la BCE? Alcuni membri del Consiglio Direttivo sostengono addirittura un rialzo di 50 punti base il mese prossimo, mentre i mercati prevedono rialzi per 125 punti base complessivi entro fine anno. Ci aspettiamo ancora passi più misurati, dato che l’attività si modererà e i rischi di frammentazione tra paesi membri potrebbero intensificarsi. Tuttavia, alla luce degli ultimi dati, riteniamo più probabili quattro rialzi consecutivi di 25 punti base (luglio, settembre, ottobre e dicembre) nel 2022, invece che tre.

bce tassi

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.