ecco-come-spotify-sfidera-audible-(amazon)-con-gli-audiolibri

Ecco come Spotify sfiderà Audible (Amazon) con gli audiolibri

Spotify offrirà un servizio di audiolibri, si parte con un catalogo di oltre 300.000 titoli. Con gli audiolibri pay-per-download il gigante dello streaming musicale lancia la sfida ad Audible (di proprietà di Amazon) e non solo

Dopo i podcast, Spotify ha lanciato la sua attività di audiolibri.

Gli utenti statunitensi di Spotify potranno ora acquistare e ascoltare oltre 300.000 diversi titoli di audiolibri, ha annunciato ieri la società svedese.

L’incursione della piattaforma di streaming musicale quotata alla borsa di New York dal 2018 negli audiolibri segna il suo ultimo tentativo di rendere la piattaforma uno sportello unico per tutto ciò che riguarda l’audio, commenta Cnbc.

Spotify ha introdotto i podcast nel 2015 e ora ne ospita oltre 4,4 milioni, secondo il rapporto sugli utili del secondo trimestre. La società punta su podcast e audiolibri per diventare 10 volte più grande, secondo i piani del ceo e co-founder Daniel Ek.

SPOTIFY LANCIA GLI AUDIOLIBRI PER GLI UTENTI AMERICANI

Negli Stati Uniti gli utenti di Spotify interessati ad ascoltare gli audiolibri possono trovarli nella loro ricerca, nella libreria e nei loro consigli curati sulla loro home page. Gli audiolibri presenteranno un’icona a forma di lucchetto sul pulsante di riproduzione per indicare che devono essere acquistati.

Una volta acquistato un libro, gli utenti potranno aggiungere un segnalibro al proprio posto nell’audiolibro, controllare la velocità di ascolto e scaricare il contenuto per l’ascolto offline.

Si parte dai i libri dello scrittore horror Stephen King, al libro del frontman degli U2 Bono “Surrender: 40 Songs, One Story”, in uscita il 1 novembre.

HACHETTE E PENGUIN TRA GLI EDITORI A BORDO

I principali editori che hanno accettato di rendere disponibili i loro libri su Spotify hanno affermato di apprezzare l’opportunità di mettere gli autori di fronte al maggior numero possibile di ascoltatori, riporta il Wall Street Journal. Hachette Book Group di Lagardere SCA, Simon & Schuster di Paramount Global e il più grande editore di libri di consumo al mondo, Penguin Random House di Bertelsmann SE, hanno tutti messo i loro cataloghi sul servizio di Spotify.

LA STRATEGIA DELLA SOCIETÀ DI STREAMING MUSICALE

La società ha deciso di introdurre gli audiolibri perché rappresentano un “mercato sostanziale non sfruttato”, ha affermato nel comunicato di martedì Nir Zicherman, vicepresidente di Spotify e responsabile globale degli audiolibri e dei contenuti gated. Zicherman sostiene che il segmento sta crescendo di circa il 20% anno su anno, nonostante rappresenti solo una quota compresa tra il 6% e il 7% dell’attuale mercato dei libri.

All’Investor Day di questa estate Ek ha detto di aspettarsi che il business dei podcast abbia il potenziale per generare margini compresi tra il 40% e il 50% e che anche gli audiolibri abbiano margini superiori al 40% (secondo Ek potrebbero portare 70 miliardi di dollari di entrate annuali).

LA CONCORRENZA CON AUDIBLE (AMAZON)

La mossa porta anche Spotify a una concorrenza più diretta con Audible, di proprietà di Amazon, che era il leader di mercato nel 2018 con una quota di mercato del 41%, secondo Codex Group. Inoltre Amazon vende anche e-book con il proprio marchio. I libri disponibili su base pay-per-download, è una modalità simile ai servizi di audiolibri esistenti come quelli offerti da Apple e Google. Senza dimenticare anche il player Rakuten.

Ma una delle caratteristiche più amate dagli utenti di Spotify è la raccomandazione di brani musicali specifici per l’utente e ora la piattaforma sta lavorando per costruirlo anche per i podcast e fornirà consigli curati dal punto di vista editoriale per l’avvio degli audiolibri. La società ha affermato che lavorerà per aggiungere raccomandazioni algoritmiche, basate sull’intero ambito delle abitudini di ascolto di un utente, nel tempo.

DOPO GLI USA NUOVI MERCATI

Infine, Spotify prevede di introdurre gli audiolibri in nuovi mercati e aggiungere nuove funzionalità dopo il lancio iniziale negli Stati Uniti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.