david-beckham-ha-fatto-12-ore-di-fila-per-rendere-omaggio-alla-regina-elisabetta

David Beckham ha fatto 12 ore di fila per rendere omaggio alla regina Elisabetta

David Beckham ha fatto 12 ore di fila per rendere omaggio alla regina Elisabetta. E poi si è commosso. L’ex calciatore, che nel corso degli anni ha incontrato Elisabetta II più volte, si è messo in coda alle 2 mattino di venerdì ed è entrato a Westminster Hall, dove si trova il feretro di Sua Maestà, intorno alle 15:30 del sabato.

Beckham, con un abito nero e un berretto nero, si è mescolato agli altri sudditi britannici, desiderosi di dare l’ultimo saluto alla regina. Nessuna corsia preferenziale. E per diverse ore non è stato riconosciuto dagli altri in coda. Per i suoi compagni di attesa, il 47enne ha anche comprato una scatola di ciambelle. «Pensavo che sarebbe stato più tranquillo venire alle 2 del mattino… Mi sbagliavo!», ha poi raccontato a uno dei presenti.

Con ITV news, dopo aver reso il suo omaggio a Westminster Hall, Beckham ha spiegato di essersi unito ai tantissimi altri britannici per rispetto a una grandissima sovrana, «Quando mi è stata conferita l’onorificenza dell’Ordine dell’impero britannico ho portato con me i miei nonni, che sono stati quelli che mi hanno fatto diventare un grande sostenitore e fan della famiglia reale, e ovviamente c’era anche mia moglie», ha ricordato.

E ancora: «Sono stato così fortunato ad avere avuto alcuni momenti del genere nella mia vita, a stare vicino a Sua Maestà. Perché tutti noi possiamo vedere, con l’amore che è stato dimostrato, quanto sia speciale e quanto sia stata speciale e l’eredità che lascia… È un giorno triste, ma è anche un giorno per ricordare l’incredibile eredità che ha lasciato».

Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare:

Harry, tra lutto e famiglia: il (triste) compleanno a Londra, il primo senza la regina Elisabetta

Morte della regina Elisabetta: Archie e Lilibet Diana adesso sono principi

Morte della regina Elisabetta, ecco come cambiano i titoli dei reali britannici

William e il dolore nel camminare dietro la bara della regina: «Mi ha ricordato il funerale di mia madre, Diana»

Quanti chilometri di fila bisogna fare per l’ultimo saluto alla regina?

La toccante cerimonia che ha riunito a Westminster Hall gli otto nipoti della regina: le foto

Related Posts

Lascia un commento