daniele-adani,-perche-e-diventato-cosi-famoso?-il-telecronista-'pazzo'-dei-mondiali-in-argentina-e-gia-un-idolo

Daniele Adani, perché è diventato così famoso? Il telecronista 'pazzo' dei Mondiali in Argentina è già un idolo

Daniele Adani ha ottenuto una popolarità inaspettata nell’ultimo mese come telecronista della Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022. Ma perché ha raggiunto tale successo? 

Prima travolto dalle critiche, da alcuni difeso da altri attaccato, poi osannato addirittura dal popolo dell’Argentina. Una somma di ‘fini’ per un solo mezzo: Daniele Adani oggi è una star. Non si sa quanto lo abbia realmente cercato questo successo che infine lo ha travolto nel giro di pochi giorni, fatto sta che il telecronista Rai adesso è un personaggio di cui tutti vogliono sapere. Ma partiamo innanzitutto dal rispondere a una domanda? Chi è Adani e perché se ne parla? Daniele (detto ‘Lele’) Adani è un ex calciatore italiano scelto dalla Rai come telecronista delle partite dei Mondiali in svolgimento da circa un mese in Qatar.

Se il suo viso non vi dice niente, probabilmente molto più riconoscibile è, ovviamente, la sua voce. Lo avrete sentito tante volte, e, se ricordate di qualche commento sportivo particolarmente ‘sopra le righe’, ci sono tante possibilità che potrebbe trattarsi proprio di lui. E’ sua infatti la telecronaca più commentata e criticata di questo campionato mondiale, ed è per questo che l’ex difensore della Fiorentina e della Nazionale italiana (nei tempi in cui in panchina c’era mister Giovanni Trapattoni) è diventato improvvisamente famosissimo. Ma cosa ha fatto per attirare l’attenzione degli italiani e, soprattutto, dell’Argentina?

Daniele Adani, l’Argentina lo chiama ‘fanatico italiano’: ecco perché

La telecronaca ‘incriminata’ è quella in cui Daniele Adani era chiamato a commentare il match che l’Argentina disputava contro il Messico insieme al collega Stefano Bizotto. La partita sarebbe terminata 2-0 grazie alle reti di Lionel Messi ed Enzo Fernandez. Il ‘caso’ è esploso al gol della ‘pulce’ Messi: quando il pallone è entrato in porta, insieme al pubblico argentino è saltato in aria anche Adani.

La sua è stata una vera e propria esultanza, e anche incontenibile. Il pubblico italiano da casa non ha gradito: il telecronista, in teoria, dovrebbe essere imparziale, e non esprimere in maniera così esplicita la sua fede calcistica. Il povero Bizotto cercava di contenere la gioia di Adani invano: il telecronista di Correggio era così su di giri che la sua felicità per il gol dell’Argentina ha superato, per qualche minuto, le non scritte regole della telecronaca.

Se l’Italia ne è uscita infastidita (complice il fatto che gli azzurri non sono stati ammessi ai Mondiali), l’Argentina, invece, ha ringraziato Adani. Intervistato da una famosa emittente locale, il cronista è stato definito il ‘fanatico’ italiano.

LEGGI ANCHE >>> Ballando con le Stelle, Iva Zanicchi spiazza: “Ecco come mi concerò per ritirare la coppa della vittoria”

Related Posts

Lascia un commento