cresce-fiducia-di-imprese-e-consumatori.-confcommercio:-“segnale-positivo-per-il-nuovo-anno”-–-agenpress

Cresce fiducia di imprese e consumatori. Confcommercio: “segnale positivo per il nuovo anno” – Agenpress

– Advertisement –

AgenPress – Continua il trend positivo per la fiducia di imprese e consumatori: dopo il netto aumento registrato a novembre, per dicembre l’Istat stima infatti  un aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 98,1 a 102,5) sia di quello relativo alle imprese (da 106,5 a 107,8).

Per quanto riguarda i consumatori, tutte le serie che compongono l’indice sono in miglioramento, tranne i giudizi sul bilancio familiare. In aumento tutti e quattro gli indicatori: il clima economico e il clima futuro registrano gli incrementi più decisi (rispettivamente da 95,2 a 106,3 e da 102,8 a 108,2), mentre il clima personale e quello corrente aumentano in modo più contenuto (nell’ordine da 99 a 101,2 e da 94,9 a 98,6).

Quanto alle imprese, il clima di fiducia migliora in tutti i comparti, ad eccezione della manifattura. A crescere di più sono i servizi di mercato e le costruzioni (l’indice passa da 99 a 102,3 e da 151,9 a 156,6 rispettivamente), mentre nel commercio al dettaglio l’aumento è piuttosto  lieve (da 112,4 a 112,6). Nei servizi di mercato tutte le variabili sono in miglioramento, mentre nel commercio al dettaglio crescono i giudizi sulle vendite e le scorte di magazzino.

“La fiducia delle famiglie e degli imprenditori cresce per il secondo mese consecutivo. È      un bel segnale per le prospettive dell’economia italiana alla fine di un anno straordinariamente complicato. L’attuale fase di ripiegamento produttivo potrebbe, quindi, essere confinata a un episodio lieve e transitorio. Lo scenario futuro, nel complesso, non è certo rassicurante: l’inflazione dovrebbe essere ancora vivace e crescente, né sono scongiurati i deleteri di una nuova possibile fiammata dei prezzi delle materie prime energetiche. Ma la voglia di tornare alla normalità nei consumi, la buona salute delle aspettative e la prosecuzione della politica dei sostegni pubblici a imprese e famiglie, lasciano ben sperare anche per i prossimi difficili mesi”: questo il commento dell’Ufficio Studi Confcommercio ai dati Istat sulla fiducia di consumatori e imprese.

– Advertisement –

Related Posts

Lascia un commento