cosa-succede-al-vostro-corpo-dopo-il-parto?-|-mamme-magazine

Cosa succede al vostro corpo dopo il parto? | Mamme Magazine

Cosa succede al vostro corpo dopo il parto? Durante la gravidanza, il vostro corpo sta subendo rapidi cambiamenti per nutrire la vita che sta crescendo dentro di voi. Questi cambiamenti possono essere entusiasmanti e accolti con favore in previsione dell’arrivo del nuovo membro della famiglia.

Tuttavia, dopo l’arrivo del bambino, spesso ci si dimentica o non si è preparati ai continui cambiamenti e ai disagi del corpo post-partum.

Cosa succede al corpo dopo il parto?

Sanguinamento vaginale

Indipendentemente dal fatto che il parto avvenga per via vaginale o con taglio cesareo, si verificherà un’emorragia vaginale per un massimo di sei settimane. Nelle prime 1-2 settimane, il sanguinamento sarà più pesante, all’incirca come una mestruazione abbondante.

Probabilmente continuerete ad avere una certa quantità di sanguinamento o spotting fino a 6 settimane dopo il parto. A volte più a lungo se si allatta esclusivamente al seno. Anche l’esercizio fisico e i rapporti sessuali possono stimolare un’emorragia leggermente più intensa in questo periodo.

Crampi

Subito dopo il parto, è ancora possibile sentire la parte superiore o il fondo dell’utero fino all’ombelico. Nelle 6 settimane successive, l’utero si involverà (si ridurrà) fino a raggiungere le dimensioni normali di un pugno.

Il modo in cui ottiene questo drastico cambiamento di dimensioni è la contrazione dei muscoli uterini, nota anche come crampi. I crampi diventeranno sempre più sopportabili con il passare del tempo.

Dolore vaginale

Se avete partorito per via vaginale, o anche se avete avuto un parto cesareo ma siete state in travaglio per un certo periodo di tempo, è probabile che la vostra vagina sia gonfia e dolorante, indipendentemente dalla presenza di una lacerazione. Spesso consiglio alle neomamme di non guardare in basso per almeno una settimana dopo il parto, perché a volte il gonfiore può essere notevole. Se avete avuto una lacerazione, il dolore e la tenerezza potrebbero durare più a lungo.

Gonfiore

Uno dei maggiori cambiamenti del corpo durante e dopo la gravidanza è rappresentato dai grandi spostamenti di liquidi. Durante la gravidanza, il liquido circolante nel sangue aumenta fino al 50% per fornire il sangue necessario all’utero e al feto in via di sviluppo. Dopo il parto, l’utero non ha più bisogno di tutto questo liquido, che inizia quindi a depositarsi in altri punti, come gambe, caviglie, mani e viso. Questo spiega perché molte donne notano un peggioramento del gonfiore dopo il parto.

Related Posts

Lascia un commento