concorso-presidenza-della-repubblica-2022-–-20-posti-–-aperto-ai-diplomati

Concorso Presidenza della Repubblica 2022 – 20 posti – Aperto ai diplomati

Concorso Presidenza della Repubblica 2022 – 20 posti – Aperto ai diplomati Concorsando.it.

Tempo di lettura stimato: 5 minutes

È stato bandito il Concorso Presidenza della Repubblica 2022, che prevede 20 posti di coadiutore amministrativo in prova nel ruolo della carriera esecutiva amministrativa. È possibile partecipare con il diploma entro il 9 Giugno 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Presidenza della Repubblica ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Coadiutori Amministrativi Presidenza della Repubblica 2022 non ti interessa, puoi sempre dare un’occhiata agli altri bandi in scadenza.


Concorso al Quirinale 2022 – Coadiutori Amministrativi – Come funziona e come partecipare

Posti e profili disponibili

Quanti sono i posti a disposizione?

In totale, i posti sono 20.

Qual è il profilo professionale?

Il profilo professionale messo a concorso è quello di Coadiutore amministrativo in prova nel ruolo della carriera esecutiva amministrativa del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica (Segretariato Generale).

Qual è la sede di lavoro?

La sede di lavoro sarà il Segretariato generale della Presidenza della Repubblica – Servizio del personale, via della Dataria n. 96 – 00187 Roma.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare al concorso si richiede un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale (ex maturità).

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

Sì, per partecipare si richiede un’età non superiore ai 40 anni compiuti.
Il limite è elevato a 45 anni compiuti in caso di dipendenti di ruolo di Organi costituzionali o di Amministrazioni pubbliche.
In entrambi i casi, il limite è da considerarsi superato alla mezzanotte del giorno in cui sono compiuti gli anni.

Prove e materie dei concorsi – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

L’iter del concorso prevede:
– prova preselettiva;
– prova scritta;
– colloquio orale e tecnico.

Com’è strutturata la prova preselettiva?

La prova consiste in 100 quesiti a risposta multipla, a cui rispondere in 100 minuti, così suddivisi:
– 25 su nozioni di informatica;
– 15 su elementi di diritto amministrativo;
– 15 su elementi di diritto costituzionale;
– 30 su nozioni di archivistica;
– 15 su elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici.

Inoltre, a ciascun quesito sono attribuiti i seguenti punteggi:
– risposta esatta: +1 punto;
– risposte errate o multiple: -0,35 punti;
– risposta omessa: -0,20 punti.

Sarà pubblicata una banca dati per la prova preselettiva?

Sì, come indicato nel bando è prevista la pubblicazione di una banca dati prima della prova preselettiva.

Come si svolge la prova scritta?

La prova scritta consiste in 8 quesiti a risposta aperta, di cui 2 per ognuna delle seguenti materie:
– Nozioni di archivistica, competenze in materia di acquisizione e protocollazione dei documenti anche mediante l’utilizzo di tecnologie informatiche;
– Elementi di diritto costituzionale italiano;
– Elementi di diritto amministrativo;
– Contabilità di Stato e degli enti pubblici.

La prova scritta ha una durata massima di 6 ore e si intende superata con un punteggio minimo di 21/30.

In cosa consiste la prova orale?

Durante la prova orale e tecnica è prevista la verifica delle seguenti materie:
– materie della prova scritta;
– Ordinamento e funzioni del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica;
– Inglese;
– Informatica.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il attraverso il portale Concorsi al Quirinale.
Prima di inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione il bando e qualsiasi altra comunicazione riportata sulla pagina ufficiale.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione?

Sì, è necessario effettuare il pagamento di una tassa di concorso pari a €12 seguendo le istruzioni operative contenute nel bando.

Entro quale data è possibile partecipare?

I termini di partecipazione scadono alle ore 18:00 del 9 Giugno 2022.

Concorso 20 Coadiutori Amministrativi Presidenza della Repubblica 2022 – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso 20 Coadiutori Amministrativi Presidenza della Repubblica 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per esercitarti fin da subito, puoi utilizzare la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo di iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso Presidenza della Repubblica 2022 comprende:

Manuali

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre, il Manuale Concorso Presidenza della Repubblica 2022.

Concorso Quirinale Presidenza della Repubblica 2022 – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso Quirinale Presidenza della Repubblica 2022 e conoscere gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Presidenza della Repubblica potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

Concorso Presidenza della Repubblica 2022 – 20 posti – Aperto ai diplomati Concorsando.it.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.