concorso-istruttori-amministrativi-contabili,-assunzioni-a-tempo-indeterminato-per-diplomati:-requisiti-e-quanto-si-guadagna

Concorso Istruttori Amministrativi-Contabili, assunzioni a tempo indeterminato per diplomati: requisiti e quanto si guadagna

Al via un nuovo concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di istruttori amministrativi-contabili: ecco i dettagli e lo stipendio

La Città di Castenaso ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di due candidati, che ricopriranno il ruolo di Istruttore Amministrativo-Contabile. Un posto è riservato alle categorie protette, ai sensi dell’ex art. 18 della Legge 68/99. L’altro posto è riservato, invece, ai volontari delle Forze Armate. Il profilo professionale è individuato nella Categoria C del CCNL Comparto Funzioni Locali e del CCNL del Comparto Regioni e Autonomie Locali, con posizione economica iniziale C1. Ciò significa che lo stipendio lordo mensile sarà di circa 1.760 euro, e cioè circa 1.360 euro netti al mese, con l’aggiunta della tredicesima mensilità. Il titolo di studio richiesto è un diploma di scuola superiore di durata quinquennale (maturità). Il bando richiede anche il possesso della patente di guida di categoria B, nonché la conoscenza della lingua inglese e dei sistemi informatici più diffusi.

Il bando, consultabile sul sito istituzionale del comune, prevede tali requisiti generali: il godimento dei diritti civili e politici, l’inclusione nell’elettorato politico attivo, l’età compresa tra i 18 anni e quella prevista per il collocamento a riposo, la cittadinanza italiana, europea o di altri Stati, purché siano rispettati i requisiti previsti dall’articolo 38 del D.Lgs. n°165 del 2001. I candidati non devono essere stati dispensati dal servizio pubblico o licenziati per motivi incompatibili al lavoro pubblico, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. Chi fosse sottoposto all’obbligo di leva militare, deve essere in regola con quest’ultimo.

Concorso Istruttori Amministrativi-Contabili: perché candidarsi a Castenaso

Il comune di Castenaso, per il quale è stato riconosciuto il titolo di Città, è situato all’interno della Città Metropolitana di Bologna e conta circa 16.000 abitanti. Città estremamente elegante e pulita, è conosciuta per monumenti del calibro di Palazzo Guidotti e della Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. Nella frazione di Villanova si trovano, inoltre, una necropoli e i resti di un’antica civilità, la civiltà villanoviana. La cittadina ha, dunque, una grande importanza dal punto di vista culturale e storico. La qualità della vita nella città metropolitana di Bologna è, inoltre, davvero alta: secondo l’ultima classifica de Il Sole 24 Ore, infatti, è la provincia in cui si vive meglio in assoluto in Italia. L’Emilia-Romagna è, infine, la terza regione più ricca d’Italia per pil pro-capite secondo le ultime rilevazioni Istat.

La selezione pubblica avverrà mediante l’espletamento di una prova scritta e di una prova orale. Nel caso di elevato numero di partecipanti, si potrà procedere anche con una prova preselettiva. La domanda potrà essere presentata unicamente online, iscrivendosi al sito istituzionale e accedendo alla piattaforma dedicata ai concorsi mediante credenziali SPID. La data di scadenza è fissata alle ore 13.00 nel 16 gennaio 2023.

LEGGI ANCHE>>>Concorso Università, al via il bando per assunzioni a tempo indeterminato di personale diplomato: stipendio e dettagli

Related Posts

Lascia un commento