concorso-in-friuli-venezia-giulia,-al-via-il-nuovo-bando-per-diplomati:-scopri-i-dettagli-sullo-stipendio

Concorso in Friuli-Venezia Giulia, al via il nuovo bando per diplomati: scopri i dettagli sullo stipendio

Al via un nuovo concorso in Friuli-Venezia Giulia: un Comune della provincia di Udine ha indetto un bando per assunzioni a tempo indeterminato

Il Comune di Pavia di Udine ha indetto un bando per l’assunzione di un istruttore tecnico a tempo pieno e indeterminato, da impiegare presso l’Area Urbanistica, Edilizia privata ed Attività produttive dell’ente. Il profilo professionale è individuato nella categoria C del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro – Comparto Funzioni Locali, con posizione economica C1. Lo stipendio corrispondente a tale categoria è di circa 1.800 euro lordi mensili, che equivalgono a circa 1.400 euro netti. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità e di altre indennità, previste dal CCNL. Il titolo di studio richiesto è un diploma di scuola secondaria di secondo grado di perito edile o geometra o di maturità professionale (5 anni) in un indirizzo analogo. Sono ammessi, altresì, titoli superiori assorbenti, come una Laurea in Architettura, Ingegneria Civile o Ingegneria Edile. Il bando richiede, altresì, il possesso di una patente di guida di categoria B e la conoscenza della lingua inglese.

I requisiti generali previsti dal bando sono i seguenti: l’idoneità fisica all’impiego, l’età compresa tra i 18 anni e quella prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia, il godimento dei diritti civili e politici, l’inclusione nell’elettorato politico attivo, la cittadinanza italiana, europea o di altri Stati, purché siano rispettati i requisiti previsti dall’articolo 38 del D.Lgs. n°165 del 2001. I candidati non devono essere in quiescenza, non devono essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. I candidati di sesso maschile devono, inoltre, essere in regola con gli obblighi di leva.

Concorso in Friuli-Venezia Giulia: perché scegliere Pavia di Udine

Pavia di Udine è un comune di circa 5.000 abitanti, situato nella provincia di Udine. Nonostante le sue dimensioni, il patrimonio culturale e artistico della cittadina è degno di nota: molto belle sono, ad esempio, le architetture religiose, come la Chiesa parrocchiale di San Ulderico e il Santuario della Madonna di Muris, o le ville costruite tra il Sedicesimo e il Diciassettesimo secolo. La qualità della vita nella provincia di Udine è, inoltre, molto alta: nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2022 sulle province più vivibili d’Italia si trova, infatti, in dodicesima posizione.

La selezione pubblica avverrà mediante l’espletamento di una prova scritta e di una prova orale. In relazione al numero di domande presentate, inoltre, può essere prevista una prova preselettiva. La domanda potrà essere presentata a mano, direttamente all’Ufficio Protocollo di Pavia di Udine, con sede in Piazza Julia 1. Può essere, inoltre, o spedita mediante raccomandata con avviso di ricevimento. Potrà, inoltre, essere inviata mediante Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo comune.paviadiudine@certgov.fvg.it. Per ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza è fissata alle ore 12 del 3 aprile 2023.

LEGGI ANCHE>>>Concorso pubblico in Friuli-Venezia Giulia, parte un nuovo bando per diplomati: assunzioni a tempo indeterminato

Related Posts

Lascia un commento