concorso-comune-di-napoli-–-123-posti-–-aperto-ai-diplomati

Concorso Comune di Napoli – 123 posti – Aperto ai diplomati

Concorso Comune di Napoli – 123 posti – Aperto ai diplomati Concorsando.it.

Tempo di lettura stimato: 9 minuti

Si aggiunge ai concorsi in primo piano il Concorso Comune di Napoli, con due bandi che prevedono posti oltre che per laureati anche per diplomati.

In relazione a tale concorso ti mostreremo come funziona e come partecipare e in che modo iniziare a studiare per le prove previste dal bando.

Concorsi Comune Di Napoli – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili

Quanti sono i posti messi a concorso?

I posti in totale, considerato i due bandi sono 123

I posti sono tutti a tempo determinato?

Si, sono tutti posti a tempo determinato.

Ci sono posti aperti anche ai diplomati?

Sì, come vedremo più avanti ci sono posti aperti anche ai diplomati

In che modo sono ripartiti i posti tra i vari profili?

La ripartizione dei posti tra i vari profili sono i seguenti:
contingenti di personale sono di seguito individuati:
– 23 istruttori direttivi amministrativi (categoria D1 – cod. IDATD);
– 5 assistenti sociali (categoria D1 – cod. ASSTD);
– 8 istruttori direttivi informatici (categoria D1 – cod. INFTD);
– 8 istruttori direttivi architetti (categoria D1 – cod. ARCTD);
– 4 istruttori direttivi ingegneri (categoria D1 – cod. INGTD);
– 36 istruttori amministrativi (categoria C – cod. AMMTD);
– 9 geometri (categoria C – cod. GEOTD);
– 30 dirigenti.

È possibile partecipare per più profili?

Sì, se possiedi i relativi requisiti di partecipazione

I posti quindi sono tutti al Comune di Napoli?

Sì, certo.

Requisiti di partecipazione

Quale titolo di studio bisogna possedere per i profili non dirigenziali?

Come si legge nel bando di concorso dei profili non dirigenziali, per partecipare è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio in relazione al profilo per il quale si concorre:

– PER CODICE IDATD – Istruttore Direttivo Amministrativo cat. D1
Diploma universitario di primo livello o Laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, ovvero Laurea magistrale (LM – DM 270/04) o Laurea specialistica (LS – DM 509/99) o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509 in Giurisprudenza o Economia e Commercio o equipollenti.

-CODICE ASSTD – Assistente Sociale cat. D1
a) Diploma di Laurea triennale in Servizio Sociale oppure Laurea Triennale nella classe 6 – Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o nella classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004), ovvero Laurea Magistrale o Laurea Specialistica nella classe 57/S – Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (DM 509/1999), oppure Laurea magistrale nella classe LM – 87 – Servizio sociale e politiche sociali (DM 270/2004);
b) Iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali.

– PER CODICE INFTD – Istruttore Direttivo Informatico cat. D1
Diploma universitario di primo livello o Laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, ovvero Laurea magistrale (LM – DM 270/04) o Laurea specialistica (LS – DM 509/99) o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509, in informatica, ingegneria informatica, elettronica o equipollenti.

– PER CODICE ARCTD – Istruttore Direttivo Architetto cat. D1
a) Laurea specialistica (LS), attualmente denominata Laurea magistrale (LM), o Laurea, se conseguita con
l’ordinamento universitario previgente al D.M. 509/1999, in architettura o equipollente;
b) abilitazione all’esercizio della professione di architetto.

– PER CODICE INGTD – Istruttore Direttivo Ingegnere cat. D1
a) Laurea magistrale (LM) in ingegneria, ottenuta nelle classi: LM-4 Architettura e ingegneria edile architettura,
LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio oppure laurea specialistica (LS) in ingegneria, nelle classi: 4S Ingegneria edile architettura, 28S Ingegneria civile, 38S Ingegneria per l’ambiente e il territorio oppure diploma di laurea quinquennale in Ingegneria civile o Ingegneria edile o Ingegneria per l’ambiente ed il territorio;
b) abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.

– PER CODICE AMMTD – Istruttore Amministrativo cat. C1
Diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria. In caso di titolo di studio conseguito all’estero l’assunzione sarà subordinata al rilascio, da parte delle autorità competenti, del provvedimento di equivalenza del titolo di studio posseduto, così come previsto dall’art. 38 del D. Lgs n. 165/2001.

– PER CODICE GEOTD – Geometra cat. C1
a) Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: geometra, perito industriale edile, Costruzione, Ambiente e Territorio, o altro diploma equivalente che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;
b) abilitazione all’esercizio della professione di geometra.

C’è un limite di età?

No non è previsto nessun limite di età.

Prove del concorso

In quante prove si articola il concorso per personale non dirigenziale?

Il concorso si articola in due prove
– prova preselettiva per titoli;
– prova scritta.

Quindi di fatto il concorso prevede un’unica prova di esame?

Si, si tratta di un concorso con un’unica prova.

Di cosa si tiene conto nella prova preselettiva per titoli?

Nella fase preselettiva si tiene conto dei voto dei titoli di studio posseduti, delle abilitazioni e gli altri titoli,

I punteggi sono indicati nell’art. 5 del bando di concorso.

Quanti candidati possono accedere alla prova scritta?

Per ogni profilo accederanno alla prova scritta i candidati che all’esito della preselezione risulteranno collocati in una posizione rientrante nel contingente pari a 10 volte il numero dei posti messi a concorso.

Come si svolgerà la prova scritta?

La prova scritta, da svolgere in 45 minuti, consisterà nella soluzione di 30 quesiti a risposta multipla su nozioni di lingua inglese, conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, e su singoli argomenti relativi ai singoli profili concorsuali

Alle risposte saranno assegnati questi punteggi:
– per ogni risposta esatta 1,00.
– per ogni risposta errata verrà sottratto 0,25.
– per ogni risposta omessa non verrà attribuito alcun punteggio.

La prova si intende superata in caso di raggiungimento di un punteggio minimo di 21/30.

Quali sono le materie specifiche per ogni profilo?

Le materie specifiche dei singoli profili sono le seguenti:

Profilo di Istruttore Direttivo Amministrativo (cod. IDATD)
– Diritto costituzionale
– Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
– Il diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50).
– Normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di
rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati.

Profilo di Assistente Sociale (cod. ASSTD)
– L. 328/2000 “Legge quadro per la realizzazione del servizio integrato di interventi e servizi sociali”;
– LR N. 11 del 23/10/2007 “Legge per la dignità e la cittadinanza sociale. Attuazione della legge 8 novembre 2000, n. 328” e ss.mm.ii.
– Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs. n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
– Il codice deontologico dell’assistente sociale in vigore dal 01/06/2020 ed approvato dal Cnoas il 21/02/2020 con delibera n.17, come modificato il 23/05/2020 da delibera n. 71, profili comparativi tra vecchio e nuovo codice;
– Pianificazione, organizzazione e gestione nel campo delle politiche e dei servizi sociali
– Il diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50).
– Principi, fondamenti, metodi, tecniche professionali del servizio sociale, del rilevamento e del trattamento di situazioni di disagio sociale

Profilo di Istruttore Direttivo Informatico (cod. INFTD)
– Codice dell’amministrazione digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82);
– Piano triennale per l’informatica della pubblica amministrazione;
– Linee guida AgiD (documento informatico, interoperabilità tecnica delle pubbliche amministrazioni accessibilità degli strumenti informatici, etc;
– Elementi di informatica;
– Elementi di diritto amministrativo;
– Sistema di Gestione della sicurezza informatica secondo la norma UNI7001;
– Norme del GDPR Regolamento UE 2016/679.

Profilo di Istruttore Amministrativo (cod. AMMTD)
– Diritto costituzionale limitatamente al Titolo V
– Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
– Elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50).
– Normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati.

Profilo di Istruttore Direttivo Ingegnere/Architetto (cod. INGTD/ARCTD)
– Ordinamento degli enti locali
– Normativa in materia di procedimento amministrativo e di accesso agli atti
– Normativa in materia edilizia
– Normativa nazionale e regionale in materia urbanistica
– Normativa in materia di beni culturali
– Normativa in materia di lavori pubblici

Profilo di Geometra (cod. GEOTD)
Ordinamento degli enti locali
Normativa in materia di procedimento amministrativo e accesso agli atti
Normativa in materia edilizia
Normativa in materia di lavori pubblici
Nozioni generali di estimo e redazione di pratiche catastali

Per la prova scritta sarà pubblicata una banca dati?

Nel bando non è specificato.

Quando si svolgerà la prova scritta del concorso per i profili non dirigenziali?

La prova avrà luogo presso la sede del Teatro Tenda Palapartenope sito in Via Barbagallo, 115 nei giorni 21, 22 e 23 dicembre 2021.

Come inoltrare la domanda

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il portale ufficiale.

Entro quale data è possibile partecipare?

Le domande potranno essere presentate entro il 29 novembre per i profili per diplomati e laureati mentre potranno essere presentate entro il 3 dicembre per il bando dei 30 dirigenti.

Inoltre, è necessario essere in possesso di SPID e PEC per poter inoltrare la domanda.

Infine, ti consigliamo di leggere attentamente il bando e le FAQ ufficiali prima di inoltrare la domanda.

Come si attiva una PEC velocemente?

Attivare la PEC con SoluzioniPEC è molto semplice e veloce, dato che il gestore garantisce l’attivazione della casella PEC entro e non oltre 30 minuti.

Per scoprire come attivare una casella di Posta Elettronica Certificata usufruendo del codice promozionale di Concorsando.it leggi la nostra guida alla PEC per Concorsi Pubblici.

Cos’è lo SPID e come si ottiene?

Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un servizio sempre più richiesto per la partecipazione ai Concorsi Pubblici. Se non sai come ottenerlo, leggi subito la nostra guida.

Dove trovo la pagina ufficiale del concorso?

La pagina ufficiale del concorso, da cui è scaricabile il bando e in cui trovi tutte le informazioni utili, è raggiungibile cliccando qui.

Concorso Comune di Napoli 2021 – Come iniziare a studiare

Simulatore Quiz

Per poterti esercitarti fin da subito sulle materie previste dal bando per il tuo profilo utilizza il nostro simulatore quiz.

Simulatore Quiz Concorsando.it

Bada bene a breve sul nostro simulatore caricheremo per ogni profilo un’apposita banca dati, ci stiamo lavorando
Per ricevere una notifica quando le banche dati del Concorso Comune di Napoli saranno pronte clicca qui.

Corsi Online

Se stai concorrendo per i profili amministrativi potrebbero tornarti utile i seguenti corsi online:

Ricorda che puoi acquistarli entrambi in un apposito bundle.

Corsi di diritto costituzionale e diritto amministrativo

Manuale

Uno strumento essenziale per la preparazione al Concorso Comune di Napoli 2021 è rappresentato dal manuale specifico, che ti offrirà una preparazione completa sulle materie previste dal bando.

Inoltre, ti ricordiamo che acquistandolo dal nostro store potrai godere del 5% di sconto e spedizione gratuita!

Manuale Concorso Comune di Napoli

Manuale Concorso Comune di Napoli

Il manuale non è ancora disponibile, clicca su [Avvisami quando è pronto] per ricevere una notifica quando sarà pubblicato.

Altre informazioni →

Concorso Comune di Napoli – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso comune di Napoli e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza

Oltre al Concorso del Comune di Napoli ti segnaliamo anche gli altri concorsi in scadenza.

Concorso Comune di Napoli – 123 posti – Aperto ai diplomati Concorsando.it.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *