concorso-collaboratore-tecnico,-nuove-assunzioni-a-tempo-indeterminato:-aperto-anche-a-chi-ha-la-licenza-media

Concorso collaboratore tecnico, nuove assunzioni a tempo indeterminato: aperto anche a chi ha la licenza media

Al via un nuovo concorso per l’assunzione di lavoratori nella posizione di collaboratore tecnico: ecco tutti i dettagli

L’Agenzia Interregionale per il fiume Po ha indetto un bando per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre unità di lavoro. Il profilo professionale individuato è quello di Collaboratore Tecnico (Meatore), individuato nella categoria B3 del CCNL Comparto Funzioni Locali. I tre candidati vincitori saranno assegnati, rispettivamente, alle sedi di Isola Serafini (PC), Santa Maria Maddalena – frazione di Occhiobello (RO) e Felonica (MN). Uno dei tre posti è riservato in via prioritaria ai volontari delle Forze Armate. Il titolo di studio richiesto è un diploma di istruzione secondaria di primo grado, o licenza media. Il bando richiede anche il possesso della Patente di guida di Categoria B e un Libretto di navigazione per personale navigante in acque interne rilasciato dagli uffici della Motorizzazione Civile della Provincia di residenza con qualifica minima di allievo marinaio o titolo equipollente o superiore, ai sensi del D.P.R. 545 del 18/12/1999. Si richiede, inoltre, la conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Il bando, consultabile sul sito istituzionale dell’AIPo alla sezione dedicata ai concorsi, prevede i seguenti requisiti generali: l’iscrizione nelle liste elettorali, il godimento dei diritti civili e politici, l’idoneità fisica alle mansioni previste, la cittadinanza italiana, europea o di Stati terzi, purché siano rispettati i requisiti previsti dall’articolo 38 del D.lgs. 165 del 2001. I candidati non devono essere stati destituiti, dispensati, licenziati o dichiarati decaduti da un pubblico impiego per un motivo incompatibile con lo stesso. Non devono, inoltre, aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. Infine, i candidati di sesso maschile nati fino al 1985 devono essere in regola con gli obblighi di leva militare.

Concorso collaboratore tecnico: perché candidarsi

L’Agenzia Interregionale per il fiume Po è un ente che ha l’importante compito di garantire la sicurezza idraulica del territorio del bacino del più lungo fiume d’Italia e di promuovere importanti opere per la sua navigazione. Il lavoro presso questo ente, dunque, è rinomato e di grande importanza. I candidati vincitori, inoltre, lavoreranno presso un comune di tre province appartenenti a tre regioni diverse: la provincia dell’Emilia-Romagna di Piacenza, la provincia lombarda di Mantova e la provincia veneta di Rovigo. Tutte e tre le province occupano posizioni piuttosto alte nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2021 sulla qualità della vita in Italia: Piacenza è trentottesima, Mantova è quarantasettesima e Rovigo è sessantunesima. Le tre regioni del Nord Italia sono, infine, tra le più ricche del nostro Paese per pil pro capite: la Lombardia è seconda, l’Emilia-Romagna è terza e il Veneto è in quinta posizione.

La selezione pubblica avverrà mediante l’espletamento di una prova scritta, una prova pratica e una prova orale. Ai fini della determinazione del punteggio finale, verranno valutati anche i titoli professionali della navigazione interna e anzianità di servizio nel ruolo di marinaio o superiore presentati. In relazione al numero di domande presentate, può essere prevista anche una prova preselettiva. La domanda potrà essere presentata esclusivamente in via telematica, accedendo alla piattaforma informatica presente sul sito dell’AIPo. La scadenza per la presentazione delle candidature è prevista per il 27 dicembre 2022.

LEGGI ANCHE>>>Concorso Istruttore Tecnico, al Nord nuove assunzioni a tempo indeterminato: dettagli sul bando aperto ai diplomati

Related Posts

Lascia un commento