Tempo di lettura stimato: 7 minuti

L’Azienda Zero di Padova ha pubblicato un nuovo bando per Assistenti Amministrativi, finalizzato alla copertura di 151 posti aperti ai diplomati. Per partecipare, è necessario attendere la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale, dato che al momento è stato pubblicato solo sul BUR Veneto.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi Azienda Zero 2022 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Amministrativi Azienda Zero 2022 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata ai Concorsi Azienda Zero o agli altri Concorsi per Amministrativi.


Concorso Azienda Zero Padova 2022 – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti messi a bando sono 151.

Chi è l’assistente amministrativo?

In molte Pubbliche Amministrazioni l’Assistente Amministrativo è la figura che rappresenta il personale esecutivo, al pari degli istruttori.

Inoltre, quella degli Assistenti Amministrativi è una figura fondamentale per il corretto funzionamento di una P.A., dato che spesso può svolgere compiti più complessi in assenza di figure superiori.

Quali sono i compiti dell’Assistente Amministrativo?

Di base l’Assistente Amministrativo svolge mansioni amministrativo contabili complesse, anche mediante l’ausilio di apparecchi e terminali meccanografici o elettronici:

– ricezione e istruttoria di documenti;

– compiti di segreteria;

– attività di informazione ai cittadini;

– collaborazione ad attività di programmazione, studio e ricerca.

Quanto guadagna un assistente amministrativo presso le ASL?

Lo stipendio medio lordo di un Assistente Amministrativo ASL è di circa €20.000 all’anno, ovvero €1.150 al mese netti.

Inoltre, lo stipendio iniziale di un Assistente Amministrativo può aumentare con l’aggiunta di varie indennità, fino ad arrivare a circa €1.450 netti al mese.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti sono a tempo indeterminato.

Quali sono le sedi di lavoro e come sono suddivisi i posti?

I 151 posti a bando saranno assegnati a diverse aziende sanitarie locali.

In particolare, i posti sono così suddivisi:

– 3 posti per l’AULSS n. 1 Dolomiti;

– 3 posti per l’AULSS n. 2 Marca Trevigiana;

– 12 posti per l’AULSS n. 3 Serenissima;

– 3 posti per l’AULSS n. 4 Veneto Orientale;

– 10 posti per l’AULSS n. 5 Polesana;

– 30 posti per l’AULSS n. 6 Euganea;

– 15 posti per l’AULSS n. 7 Pedemontana;

– 15 posti per l’AULSS n. 8 Berica;

– 25 posti per l’AULSS n. 9 Scaligera;

– 10 posti per l’Azienda Ospedale-Università Padova;

– 20 posti per l’AOU Integrata Verona;

– 4 posti per l’Istituto Oncologico Veneto IRCCS;

– 1 posto per l’Azienda Zero.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare è richiesto il Diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

No, il concorso non prevede limiti di età.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso si articola nelle seguenti prove:

– eventuale prova preselettiva;

– prova scritta;

– prova pratica;

– colloquio orale;

– valutazione titoli.

In cosa consiste la prova preselettiva?

L’eventuale prova preselettiva del concorso dovrebbe prevedere un test strutturato su una serie di domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale messo a concorso.

In particolare, le materie della prova potrebbero essere:

– cultura specifica sulla professione;

– materie indicate per le prove scritte.

Inoltre, potrebbero essere presenti eventuali quesiti su cultura generale e logica.

È prevista la pubblicazione di una banca dati?

Nel bando non viene specificato.

Com’è strutturata la prova scritta?

La prova scritta consiste in un test a risposta sintetica o multipla sulle materie attinenti al profilo professionale, tra cui:

– argomenti di diritto amministrativo;

– diritto sanitario;

– legislazione sanitaria nazionale e regionale;

– organizzazione del Sistema Sanitario Regionale;

– organizzazione aziendale;

– elementi di contabilità economico patrimoniale;

– principi generali della disciplina del rapporto di lavoro pubblico nel SSN;

– principi generali in materia di protezione dei dati;

– obblighi di pubblicità, trasparenza, corruzione;

– tutela della salute nei luoghi di lavoro;

– legislazione in tema di appalti di lavori, servizi e forniture delle Pubbliche Amministrazioni.

Inoltre, questa prova si intende superata con un punteggio di 21/30.

In cosa consiste la prova pratica?

La prova pratica consiste nella predisposizione di atti o nell’esecuzione di tecniche specifiche connessi alla qualificazione di assistente amministrativo.

In particolare, le materie di questa prova dovrebbero essere:

– elementi di diritto costituzionale;

– elementi di diritto amministrativo;

– contabilità pubblica;

– elementi di diritto sanitario.

Inoltre, il punteggio minimo richiesto per superare la prova è 14/20.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale è un colloquio basato su tutte le materie indicate per le prove scritte.

Inoltre, è prevista verifica della conoscenza di elementi di informatica e di una lingua straniera a scelta, tra cui l’inglese.

Infine, anche per questa prova si ottiene la sufficienza con un punteggio di 14/20.

Come sono attribuiti i punteggi?

Dai dati indicati nel bando, sappiamo che la Commissione disporrà complessivamente di 100 punti, così ripartiti:

– 30 punti per i titoli;

– 70 punti per le prove d’esame.

In particolare, i punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:

– 15 punti per i Titoli di carriera;

– 5 punti per i Titoli accademici e di studio;

– 3 punti per i titoli scientifici e pubblicazioni

– 7 punti per Curriculum formativo e professionale.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione potrà essere presentata attraverso il portale Concorsi dell’Azienda Zero dopo la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

Per poter partecipare dovrai possedere lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida.

Inoltre, prima di inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione il bando.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione?

Sì, è previsto il pagamento di una tassa di iscrizione pari a €15,00.

Quando sarà pubblicato il bando?

La pubblicazione del bando è prevista a breve, dato che è stato recentemente pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto.

Concorso Assistenti Amministrativi Azienda Zero 2022 – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Assistenti Amministrativi Azienda Zero, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo di iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

La raccolta di Corsi Online per il Concorso Assistenti Azienda Zero comprende:

Manuali

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale Concorso Assistenti Amministrativi Azienda Zero.

Manuale Concorso Assistenti Amministrativi Azienda Zero – Per tutte le prove

Concorso Azienda Zero Padova 2022 – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Padova Azienda Zero 2022, e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Azienda Zero Padova 2022, potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.