con-misha-maisky-debutta-a-bologna-il-festival-respighi-–-emilia-romagna

Con Misha Maisky debutta a Bologna il Festival Respighi – Emilia-Romagna

Nove appuntamenti dal 16 al 23 settembre dedicati al compositore

Tutto pronto a Bologna per il primo Festival dedicato a Ottorino Respighi: venerdì 16 settembre alle 20.30, l’Auditorium Manzoni accoglierà, infatti, il violoncellista Misha Maisky, uno dei massimi interpreti di sempre, e sua figlia Lily (pianista), i quali eseguiranno l’Adagio con variazioni, un brano fondamentale per il compositore, aprendo così l’edizione N. 0 della manifestazione.

    “L’Adagio con variazioni per violoncello e orchestra – dice Mischa Maisky – è uno dei miei pezzi preferiti, una musica meravigliosa, con quello stupendo senso per l’orchestrazione per il quale Respighi è passato alla storia. A Bologna sarà la prima volta in assoluto in cui lo presenterò nella versione cameristica”. Ideato da Maurizio Scardovi e realizzato da Musica Insieme, con la collaborazione di alcune delle principali istituzioni musicali del territorio, il Festival Respighi omaggia uno dei più importanti compositori italiani, nato e formatosi proprio a Bologna di fronte al Teatro Comunale e a due passi dal Conservatorio Martini.

    Al concerto inaugurale, arricchito da brani di Shostakovich, Rimskij-Korsakov, Ciajkovskij e Rachmaninov, seguiranno fino al 23 settembre altri otto appuntamenti che coinvolgeranno l’Orchestra Senzaspine con l’organista Andrea Macinanti (18), la Filarmonica Toscanini (20) e l’Orchestra del Conservatorio con il violinista Ilya Gringolts(23). Da segnalare poi una giornata di studi intorno alla figura del compositore curata da Piero Mioli (17), il concerto meccanico ‘Respighi suona Respighi’ che introdurre la pièce teatrale Il Cenacolo delle Beffe (19), la visita-concerto Respighi e Bologna al cimitero monumentale della Certosa (20), e la proiezione, il 22 al Cinema Lumière, della pellicola ‘La bella addormentata’, di Paul Leni, musicata dal vivo da Daniele Furlati e preceduta dalla presentazione del progetto di sonorizzazione del film di Virginia Guastella, che vedrà la sua ‘prima’ nel 2023 e rielaborerà le musiche dello stesso Respighi. Biglietti e abbonamenti disponibili a Bologna Welcome, online sul circuito Vivaticket e il giorno degli spettacoli nelle rispettive sedi. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento