come-allattare-con-un-biberon:-guida-per-le-neomamme

Come allattare con un biberon: guida per le neomamme

Sapere come allattare con un biberon permetterà al vostro piccolo di essere nutrito regolarmente e, soprattutto, con efficacia. Date un’occhiata a questa pratica guida.

  1. Assicuratevi di essere sedute comodamente. Tenete sempre il bambino vicino a voi e guardatelo negli occhi durante la poppata: questo aiuta il bambino a sentirsi sicuro e amato.
  2. Date da mangiare al bambino quando mostra segni di fame, facendo attenzione ai primi segnali (movimento della testa e della bocca, suzione delle dita). Il pianto è l’ultimo segnale del desiderio di nutrirsi, quindi cercate di nutrire il bambino prima che pianga.
  3. Tenete il bambino vicino a voi in posizione semieretta, in modo da poterlo vedere in faccia e rassicurarlo guardandolo negli occhi e parlandogli durante la poppata. Iniziate ad invitare il bambino ad aprire la bocca strofinando delicatamente il capezzolo contro il labbro superiore.
  4. Inserite delicatamente la tettarella nella bocca del bambino, mantenendo il biberon in posizione orizzontale (leggermente inclinato) per evitare che il latte scorra troppo velocemente.
  5. Osservate il vostro bambino e seguite i segnali di quando ha bisogno di una pausa; questi segnali saranno diversi da un bambino all’altro. Il bambino può distendere le dita delle mani e dei piedi, far uscire il latte dalla bocca, smettere di succhiare, girare la testa o spingere via il biberon.

    Rimuovere delicatamente la tettarella o portare il biberon verso il basso per interrompere il flusso di latte.

  6. Se la tettarella si appiattisce durante la poppata, tirare delicatamente l’angolo della bocca del bambino per rilasciare il vuoto.
  7. Il bambino può avere bisogno di brevi pause durante la poppata e di fare qualche ruttino. Quando il bambino non vuole più mangiare, tenetelo in piedi e strofinategli o accarezzategli delicatamente la schiena per far salire l’aria.
  8. Non lasciate mai il bambino da solo con il biberon, perché c’è il rischio che si strozzi.
  9. Il bambino sa di quanto latte ha bisogno. Non forzate mai il bambino a terminare la poppata, perché questo lo angoscia e può significare che è sovralimentato.

Related Posts

Lascia un commento