come-accettare-il-corpo-dopo-il-parto:-preziosi-consigli-|-mamme-magazine

Come accettare il corpo dopo il parto: preziosi consigli | Mamme Magazine

Accettare il proprio corpo dopo il parto non è sempre facile, soprattutto per chi nutre delle aspettative specifiche che si scontrano con la realtà. La gravidanza e il parto vengono celebrati come esperienze bellissime, che cambiano la vita e in definitiva positive.

Anche se spesso lo sono, i cambiamenti post-parto possono essere impegnativi per le neomamme. Con un nuovo bambino, ormoni fluttuanti, mancanza di sonno e un corpo che cambia, è facile capire perché il post-gravidanza può essere un momento difficile per alcune donne.

Sebbene sia impossibile prevedere tutto ciò che accadrà durante la gravidanza e nei mesi successivi al parto, ci sono cambiamenti che le persone possono anticipare.

Come accettare il corpo dopo il parto

È importante capire che i cambiamenti fisici causati dalla gravidanza sono fondamentali per la salute e il benessere della madre e del bambino. Il corpo della madre che cambia è necessario per mantenere al sicuro sia lei che il bambino in crescita. Il “peso della gravidanza” e l’alterazione della forma fisica consentono una corretta circolazione, che permette al bambino di svilupparsi e crescere.

Naturalmente, dopo il parto, il corpo della madre continuerà a cambiare per poter continuare a fornire guarigione e nutrimento alla madre e al bambino.

Il parto è un tributo al corpo fisico e può richiedere tempo per guarire. Questo può significare che i cambiamenti fisici continuano a verificarsi per mesi dopo la nascita. Le neomamme possono subire un cambiamento di dimensioni, forma o peso, il che è del tutto normale e salutare. Ci vuole tempo perché il corpo si adatti e ritorni a un nuovo stato di stabilità.

Alcuni modi per sostenersi dopo il parto

Avere una rete di sostegno intorno a voi

Se avete intorno a voi persone care che vi sostengono, affrontare i cambiamenti post-gravidanza può diventare un po’ più facile. Che il vostro sistema di sostegno sia il partner, gli amici o la famiglia, assicuratevi di sapere su chi potete contare quando i pensieri intrusivi o i sentimenti negativi vi colpiscono. Se avete bisogno di ulteriore supporto, esistono fantastiche comunità online incentrate sulle gravidanze positive e sull’accettazione del corpo.

come accettare il corpo dopo il parto

Parlare con i propri cari

Essere aperte e vulnerabili sulle proprie difficoltà può essere incredibilmente curativo per l’accettazione del corpo dopo il parto.

Tenere una lista di gratitudine

Cercate di iniziare ogni giorno scrivendo una cosa per cui siete grate di voi stesse o del vostro corpo. Potreste scrivere: “Sono grata al mio corpo per aver messo al mondo il mio bambino” o “Sono grata al mio corpo che cambia perché mi aiuta a nutrire il mio bambino”. Ricordate che, anche se non sempre amiamo il nostro corpo, accettarlo per quello che ci offre può essere fonte di forza e di libertà.

Date priorità al vostro benessere

La vita può diventare frenetica durante la gravidanza. È quindi importante ricordarsi di dedicare del tempo a se stesse e di impegnarsi in attività di autocura. Anche solo dedicare qualche minuto al giorno alla meditazione o alla riflessione mentale può ridurre i livelli di stress e migliorare l’umore. Cercate quindi di programmare attività che vi portino pace e gioia.

Cercate un supporto professionale

Se state lottando con pensieri e preoccupazioni legati all’immagine del vostro corpo e questo ha un impatto negativo sulla vostra vita, sulla vostra salute e/o sulla vostra capacità di essere genitori, rivolgetevi a un professionista il prima possibile. Se siete impegnati in un’alimentazione disordinata o avete pensieri di disturbo alimentare, è fondamentale trovare un trattamento che vi aiuti a guarire. Trovando un trattamento, potrete assicurarvi di rimanere sani e in salute.

Related Posts

Lascia un commento