claudia,-infermiera:-azienda-non-mi-sposta-perche-specialista-ma-guadagno-poco-piu-dei-colleghi-di-medicina.

Claudia, Infermiera: Azienda non mi sposta perchè specialista ma guadagno poco più dei colleghi di medicina.

Claudia, Infermiera: Azienda non mi sposta perchè specialista ma guadagno poco più dei colleghi di medicina.

Claudia, Infermiera, ci racconta come le politiche di gestione del personale della sua azienda stiano logorandola.

“Cari AssoCareNews.it

dopo 23 anni di rianimazione e alla soglia dei 50 di età posso ben dire di aver già dato quanto potevo a questo meraviglioso reparto.

Dopo mesi di riflessioni ho deciso di lasciare la mia casa a chi ha energie ma ho trovato subito il blocco da parte della mia azienda.

La motivazione fa ridere: sono troppo specializzata per spostarmi. Ma scusa adesso siamo specialisti ufficialmente?

Eppure guadagno pochissimo di più di un turnista di medicina, senza nulla togliere.

Quindi, nell’imbarazzo generale di questa motivazione imbecille, sono bloccata qui. Il sindacato sta provando a costruire un dialogo ma rimarrà comunque il fatto che il ringraziamento per questi 23 anni è il rendermi ostaggia della mia qualità di infermiera.

Mi sto logorando e penso di arrivare presto al burnout.

Chiedo di aprire gli occhi: è così utile costringere gli infermieri a stare in ambienti in cui non si vuole più stare?

Grazie per l’attenzione.

Claudia”.

L’articolo Claudia, Infermiera: Azienda non mi sposta perchè specialista ma guadagno poco più dei colleghi di medicina. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.