cinema:-film-su-josquin-desprez,-fiammingo-a-corte-estensi

Cinema: film su Josquin Desprez, fiammingo a corte Estensi

Cantore papale XV secolo, tra i musicisti più rappresentativi

(ANSA) – FERRARA, 03 MAG – Ha segnato uno dei maggiori momenti di apice culturale della storia della musica in epoca rinascimentale ed è uno dei più rappresentativi musicisti del periodo, cantore papale del quindicesimo secolo. A Josquin Desprez, fiammingo alla corte degli estensi, di cui lo scorso anno ricorreva il cinquecentenario della morte, Ferrara dedicherà un film, a cura di Mescalito film, con testi che saranno recitati anche da Sandra Ceccarelli e in uscita, prevista, in autunno nei cinema. La giunta comunale ha autorizzato le riprese, che interesseranno tra l’altro il Castello Estense, corso Ercole I d’Este e palazzo Diamanti. Oltre agli scenari ferraresi, il film darà massimo risalto all’esecuzione delle musiche di Desprez anche in ambientazioni come l’abbazia di Santa Maria di Farfa, monastero della congregazione benedettina cassinese, nel territorio reatino (che nel film ospita l’Odhecaton del maestro Paolo Da Col) e nella cantoria della Cappella Sistina, in Vaticano (qui è ripreso il coro “De labyrintho” diretto dal maestro Walter Testolin, uno degli ensemble più prestigiosi d’Italia). Alla corte estense tra fine Quattrocento e inizio Cinquecento, Desprez a Ferrara ha prodotto opere di valore storico e internazionale, tra cui la Missa Hercules Dux Ferrariae, realizzata alla corte di Ercole I d’Este, e un Miserere composto “alla supplica sincera del duca di Ferrara”.

    “Ferrara ispira il mondo – commenta l’assessore alla cultura Marco Gulinelli – e Desprez ha dimostrato come a Ferrara sia transitata la storia della musica mondiale”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.