chichizola-pronto-al-rientro:-con-il-modena-si-candida-l'argentino

Chichizola pronto al rientro: con il Modena si candida l'argentino

Leandro Chichizola è pronto a riprendere il suo posto tra i pali. Nella settimana che porta al derby con il Modena, Fabio Pecchia ha buone possibilità di ritrovare il portiere argentino, fermo dalla gara contro il Südtirol, nella quale ha giocato non al meglio della condizione. Dopo la sconfitta di Bolzano, Chichizola aveva evidenziato un problema a carico della coscia destra, ma già con il Pisa due gare prima aveva stretto i denti, rinunciando a calciare le rimesse dal fondo per salvaguardare i muscoli traballanti. Questo non era bastato a garantirgli il posto per la gara con la Reggina, vinta dai ragazzi di Pecchia con il risultato di 2-0 senza il sostituto di Buffon, fuori per una lesione muscolare. Contro gli amaranto era toccato al baby Corvi prendersi cura della porta del Parma, rimasta inviolata per tre partite consecutive (due in campionato, una in Coppa Italia con il Bari) con l’estremo difensore parmigiano, prima di essere violata nella sconfitta di Palermo e, in maniera indolore, a fine gara contro il Cittadella. 

Pecchia lo aveva detto prima della pausa: l’obiettivo nella settimana senza partite era quello di recuperare più uomini possibili. E dopo i rientri di Bernabé, Inglese, Man e Mihaila, il tecnico ritrova anche il Chichizola che su Instagram ha praticamente certificato la guarigione con una foto di lui che sorride accompagnata da una didascalia chiara: “La felicità di chi torna in campo”. E l’argentino dopo tre partite è pronto per vestire nuovamente la maglia da titolare: fino a qui per l’ex Perugia, che l’anno scorso le aveva giocate tutte, 8 presenze, 6 gol subiti e 4 clean sheet tra campionato e Coppa Italia. Con lui in campo il Parma ha trovato un’affidabile controfigura di Buffon, un giocatore in più in fase di impostazione che partecipa alla costruzione dal basso in maniera attiva grazie alle sue ottime doti da palleggiatore maturate nella sua adolescenza trascorsa in Argentina a segnare dei gol prima di passare dall’altra parte della barricata. Chichi nasce attaccante ma, per risolvere un problema numerico durante una partita a scuola, è stato provato in porta dal suo allenatore con grande successo, tant’è che ci ha costruito una carriera. Con lui il Parma ha collezionato 10 punti su 22, sabato probabilmente rimetterà alle mani i guanti per difendere la porta del Parma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chichizola pronto al rientro: con il Modena si candida l’argentino

Related Posts

Lascia un commento