cersaie-2021:-otto-nuove-collezioni-per-la-fabbrica-e-ava

Cersaie 2021: otto nuove collezioni per La Fabbrica e Ava

All’edizione 2021 del CERSAIE, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredo Bagno in programma a Bologna dal 27 settembre al 1° ottobre, LA FABBRICA Spa del Gruppo Italcer presenterà ai visitatori, in uno stand di 400mq, un mix proposte dai marchi LA FABBRICA e AVA, studiate per garantire estrema versatilità progettuale e per soddisfare le esigenze dell’abitare moderno.

Tra le tante novità del marchio LA FABBRICA spicca la serie:

  • HURBAN: un cemento unico nel suo genere dall’effetto spugnato levigato che ha nei colori e nella superficie i propri punti di forza.

I colori neutri e le tinte pastello che compongono la gamma prendono spunto dalle terre naturali usate per colorare l’impasto cementizio. Dall’Antracite al Quarzo avoriato sono tutti colori che hanno in essere una semplicità di tono dovuta alla natura delle Terre usate.

Per AVA, invece, l’azienda ha studiato ben 7 nuove collezioni, che vanno dai marmi alle lastre decorate:

  • MARMI: le serie BRECCIA ARGENTUM, MACCHIA ANTICA, CALACATTA ORO e STATUARIO REALE riproducono fedelmente in chiave ceramica le eccellenze di colori e texture dei marmi più pregiati.  Sempre nella collezione Marmi, troviamo la serie IRIDE, nata dalla selezione mirata di lastre di onici naturali e originali nel suo genere e caratterizzata da uno eccellente sviluppo grafico che aggiunge a questo marmo un livello altissimo di definizione di stampa e di profondità d’immagine.
  • ONICI PREZIOSI: sono le nuove proposte decorative sui grandi formati. L’eleganza della serie è data dalle finiture dorate che impreziosiscono il materiale con colori che rendono questi pezzi una novità assoluta.  Concepiti non solo come Lastre Decorate, ma soprattutto come lastre da rivestimento, coprono ampie metrature e danno un aspetto del tutto originale alle pareti rivestite.
  • IMAGINE: è una nuova serie di lastre decorate nata dalla voglia di catturare la bellezza e la freschezza del “verde” della natura stessa. Ogni decorazione della serie è una miscela di colori, texture e piante esotiche che rendono la collezione unica in ogni sua proposta di decoro. Le texture, i colori e l’estetica grafica di queste lastre aiutano nella scelta degli abbinamenti con i prodotti delle serie AVA e La Fabbrica, a partire dalle pietre naturali sino ai marmi di grande formato.

Le collezioni saranno visibili in anteprima a Cersaie presso la Hall 29 Stand B 32 – C 31 firmato dal prestigioso studio di architettura Fuksas. Il padiglione, posizionato sul main boulevard della fiera, si presenta come un grande involucro nero invaso da opere di street art. Le pennellate materiche di colore sui pannelli esterni riproducono attraverso un gesto spontaneo i nomi dei brand esposti, attirando i visitatori in un’esperienza di scoperta.

Un grande open space di 400 mq che dimentica il classico concetto di percorso museale, presentando le nuove collezioni del gruppo in uno spazio dinamico e libero da partizioni funzionali. Le pareti perimetrali interne, irregolari e frammentate, definiscono le geometrie dell’allestimento, ricordando la forma di un diamante e le molte possibilità di utilizzo della ceramica.

Il Gruppo Italcer, primario Gruppo italiano nel comparto di riferimento che conta circa 850 dipendenti, ricavi previsti per oltre 250 milioni di euro, vanta centinaia di progetti realizzati e oltre 7.000 clienti nel mondo.

Oggi opera attraverso marchi di alto di gamma e storiche realtà industriali nel settore ceramico che realizzano prodotti d’eccellenza per interni ed esterni: ne fanno parte La Fabbrica Ceramiche, Elios Ceramica, Devon&Devon, Ceramica Rondine, Cedir ed Equipe Cerámicas. Solo negli ultimi tre anni il Gruppo ha investito oltre 25 milioni in Industry 4.0. Nel prossimo triennio, sono previsti investimenti per ulteriori 10 milioni l’anno.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *