C'è anche Parma nella guida 'Emilia Romagna a Tavola'

Redazione 28 novembre 2022 15:40

C’è anche Parma nella seconda edizione di ‘Emilia-Romagna a Tavola’, la guida diretta da Alberto Cauzzi e Andrea Grignaffini che recensisce la ristorazione di qualità ed esplora le nuove tendenze enogastronomiche. Il nome della città lo portano in alto Francesca Poli e Salvatore Morello, del Ristorante Inkiostro di Parma che hanno conquistato il PremioNovità dell’anno consegnato da Acqua Sant’Anna. 

Oltre alla presentazione dei migliori ristoranti e pizzerie, la guida ripropone una sezione dedicata ai migliori vini del territorio e dei prodotti che ne esaltano i sapori, fra liquori, dolci e formaggi locali. E anche in questa edizione i premi rimangono un caposaldo inamovibile dell’intero lavoro, perché permettono di fotografare la realtà gastronomica della regione in un contesto molto particolare come quello che stiamo vivendo.

Il risultato è una guida che contiene ben 100 ristoranti, 30 pizzerie e 100 tra prodotti e vini di qualità. Nei giorni scorsi sono stati scelti anche i premiati di questa edizione. Sono ben 13 i premi consegnati, di cui due finiti in provincia di Ravenna. Alessandro Raffaini, sales manager di Sagna, ha premiato Virginia Stifani e Mario Buia del ristorante “Cruderia Al Porto” di Cervia per la migliore carta delle bollicine, mentre Alessandro Giraldi del ristorante “Il Fenicottero Rosa” di Faenza ha conseguito da Fabrizio Tacchi, brand ambassador Distilleria Caffo, il titolo di “Giovane dell’anno”.

Related Posts

Lascia un commento