caro-energia,-il-prezzo-del-latte-schizza-a-2-euro-al-litro-•-imola-oggi

Caro energia, il prezzo del latte schizza a 2 euro al litro • Imola Oggi

latte

Produrre, conservare e trasportare latte costa sempre di più. L’aumento dei costi energetici mette a dura la prova l’intera filiera con il prezzo ormai a quota 2 euro al litro, al pari della benzina. A “Controcorrente” allevatori e imprenditori campani raccontano le difficoltà di garantire una produzione che include anche yogurt, formaggi e latticini. “Gli animali in stalla hanno bisogno di essere accuditi quotidianamente, quindi è impossibile spegnere l’impianto per risparmiare energia”, dice Davide Menicozzi, allevatore del beneventano.

Ma quanto costa produrre un litro di latte? Appena munto un litro viene venduto a 0,57 centesimi ma, secondo un’analisi di Assolatte, diverse voci di costi dalla pastorizzazione all’imbottigliamento, dalla refrigerazione al trasporto fanno lievitare il prezzo finale. Le celle frigorifere in particolare assicurano basse temperature ma necessitano alti consumi di energia.

“Se a luglio 2021 spendevamo 218mila euro di costi energetici, a luglio 2022 sono saliti a 1,3milioni di euro a parità di kilowattora consumate”, dice Castrese Catone titolare di una ditta che trasporta e stocca prodotti alimentari. Di conseguenza, per garantire i ricavi ad allevatori e produttori, il prezzo finale del latte che arriva sul bancone del supermercato tocca la quota di 2 euro al litro.  tgcom24.mediaset.it

Condividi

Related Posts

Lascia un commento