calcio,-finisce-1-1-la-sfida-tra-sassuolo-e-genoa

Calcio, finisce 1-1 la sfida tra Sassuolo e Genoa

Decidono le reti messe a segno nel primo tempo da Destro e nella ripresa da Berardi. Punto prezioso per la classifica dei liguri, mentre il Sassuolo recrimina per le numerose occasioni da rete create ma non concretizzate.

Inizio di gara intraprendente dei padroni di casa che, al 4′, provano a far male agli avversari con Raspadori che, dal limite dell’area, tenta la conclusione col destro ma il pallone, seppur di poco, finisce a lato. Il Genoa, con Shevchenko in panchina, non si lascia intimorire e, al 6′, i liguri possono festeggiare la rete dello 0-1: dalla destra, Ekuban serve un pallone sul primo palo a Destro che, di tacco, spedisce il pallone alle spalle di Consigli. Incassata la rete dello svanataggio, il Sassuolo prova a riordinare le idee nel tentativo di riportare il risultato in parità. Gli emiliani si riversano nella metà campo avversaria, ma Sirigu e la catena difensiva reggono l’onda d’urto offensiva guidata da Berardi e il primo tempo si chiude con il grifone in vantaggio.

Al ritorno in campo dagli spogliatoi, il Sassuolo riprende a macinare gioco e, al 51′, Berardi manda a rete Defrel con un filtrante; l’attaccante calcia di prima intenzione ma Sirigu è reattivo e respinge il pallone. La pressione dei padroni di casa non diminuisce e, al 55′, Raspadori perde un pallone in area genoana dopo uno scontro con un avversario. Sul rimpallo si fa trovare pronto Berardi col mancino segna l’1-1. Il Genoa accusa il colpo e il Sassuolo, al 67′, prova ad approfittarne ancora con Berardi che dalla distanza deve arrendersi alla grande parata in tuffo di un Sirigu in stato di grazia. Il forcing offensivo della squadra di Dionisi mette in crisi gli ospiti che, al 76′, rischiano grossissimo sul tentativo al volo da fuori area del solito Berardi che, con Sirigu battuto, manda il pallone alto sopra la traversa nell’ultima occasione da gol della gara.

TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6; Toljan 6, Chiriches 5.5, Ferrari 5.5, Rogerio 6; Harroui 6, Lopez 6; Berardi 7.5, Raspadori 6, Kyriakopoulos 5.5 (40’st Muldur sv); Defrel 6 (43’st Samele sv).
In panchina: Aucelli, Ruan, Ayhan, Kumi, Mata, Pegolo, Satalino.
Allenatore: Dionisi 6.
GENOA (3-5-2): Sirigu 6.5; Vanheusden 6, Vazquez 6, Bani 6; Hefti 5.5 (19’st Fares 6), Portanova 5.5 (40’st Cassata sv), Hernani 5.5 (19’st Melegoni 6), Badelj 6, Cambiaso 6; Destro 7.5 (30’st Pandev 6), Ekuban 6.5 (40’st Caicedo sv).
In panchina: Ghiglione, Masiello, Ostigard, Biraschi, Touré, Galdames, Buksa, Semper, Andrenacci.
Allenatore: Shevchenko 6.5.
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo 6.
RETI: 6’pt Destro, 10’st Berardi.
NOTE: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Ammoniti:
Raspadori, Rogerio, Lopez. Angoli: 7-4 per il Sassuolo. Recupero:
1′, 3′.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *