buxus-consort-festival,-tre-giorni-dedicati-a-ezio-bosso-–-emilia-romagna

Buxus Consort Festival, tre giorni dedicati a Ezio Bosso – Emilia-Romagna

Dal 9 all’11/9 a Gualtieri, evento speciale a festival Emergency

Tre giorni di musica e festa dedicati a Ezio Bosso. Dal 9 all’11 settembre Gualtieri (Reggio Emilia) ospita la seconda edizione del Buxus Consort Festival, anticipato da un evento speciale sabato 3 a Reggio nell’ambito del festival annuale di Emergency: una serata al Teatro municipale Valli dal titolo ‘Un mondo nuovo’ per ricordare l’impegno di Gino Strada per i diritti umani, con l’orchestra d’archi Buxus Consort Strings che proporrà musiche di Bosso (che il 13 settembre avrebbe compiuto 51 anni) e dei suoi compositori di riferimento.

Ospiti di questa edizione – in programma fra Teatro Sociale, Piazza Bentivoglio, Golena di fiume – saranno musicisti e formazioni di rilevanza nazionale e internazionale tra cui Anna Tifu, considerata tra le migliori violiniste della sua generazione, il Quintetto di fiati dell’Accademia di Santa Cecilia, il Quartetto d’archi di Torino, e la stessa Buxus Consort Strings, nata in seno al festival per riunire i musicisti che negli anni hanno lavorato con Bosso. Le composizioni scelte saranno rappresentative dei principali temi che hanno ispirato il suo lavoro: le opere di Pinot Gallizio e i dipinti di Eso Peluzzi, il cinema di Gabriele Salvatores, le poesie di Emily Dickinson, le coreografie di Rafael Bonachela. I concerti saranno intervallati da incontri che proveranno a dischiudere al pubblico alcuni dei tanti temi racchiusi nei programmi dei concerti.

“Ezio – ricorda il direttore artistico del festival, Relja Lukic – costruiva i programmi per i concerti affiancando alla sua musica brani del repertorio tradizionale scelti fra gli autori da lui più amati. Nella costruzione dei programmi dei concerti del festival, alle composizioni di Ezio si affiancheranno autori come Mozart, Beethoven, Elgar, Ligeti, Bartok. In questo viaggio, quale ulteriore occasione di ascolto e riflessione, verranno presentate anche opere di autori contemporanei affini stilisticamente a Ezio come Philip Glass e Arvo Pärt”. Il Buxus Consort Festival nasce a Gualtieri, intorno al Teatro Sociale, perché Gualtieri con il suo teatro rappresenta una delle “case musicali” che Ezio Bosso ha amato di più. Nel 2012 l’amministrazione comunale gli aveva offerto la cittadinanza onoraria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento