Bambino: che aspetto avrà dopo il parto?

Che aspetto avrà il bambino una volta nato? Il viaggio attraverso il canale del parto può far apparire la testa del neonato deforme e un po’ appuntita. I neonati spesso sviluppano anche un cuoio capelluto rosso e desquamato, e può apparire con le gambe arcuate finché non inizia a camminare.

Inoltre, non sorprenderti se il tuo neonato perde peso durante la prima settimana. Se il tuo bambino era prematuro, potrebbe avere una pelle sottile, quasi trasparente, coperta da un pelo sottile e lanuginoso chiamato lanugine.

Pochi neonati sembrano vincitori di concorsi di bellezza, il che non è sorprendente se si considera quello che hanno passato. Ma è davvero normale che le loro teste siano così appuntite e i loro genitali così gonfi? Ecco lo scoop da cima a fondo sul perché i neonati hanno un aspetto così, beh, strano.

Come sarà la testa del mio bambino?

La testa del tuo bambino potrebbe sembrare un po’ deformata o un po’ appuntita. Questo è chiamato stampaggio e accade quando i bambini si spremono attraverso il canale del parto (o quando viene usato un estrattore a vuoto durante il parto). La testa del tuo bambino dovrebbe tornare alla sua forma originale in una settimana o due.

I bambini del cesareo non passano attraverso il canale del parto, quindi hanno un vantaggio in termini di aspetto.

Le loro teste escono belle e rotonde perché non vengono schiacciate e i loro visi non si gonfiano come molti bambini nati per via vaginale. I punti morbidi sulla testa del tuo bambino, chiamati fontanelle, sono aperture a forma di diamante nel cranio coperte da uno spesso strato di pelle.

Queste aperture – una davanti e una dietro – hanno permesso alle ossa del cranio del tuo bambino di comprimersi durante il suo viaggio attraverso il canale del parto, e ora permettono la rapida crescita del suo cervello. La fontanella posteriore impiega circa sei mesi per chiudersi. Quella anteriore impiega tra i 12 e i 24 mesi.

I neonati spesso sviluppano la crosta lattea – un arrossamento e una desquamazione del cuoio capelluto. Di solito va via in poche settimane o mesi e raramente è scomoda o pruriginosa. Se noti la crosta lattea sul tuo bambino, prova a lavargli i capelli un po’ più spesso con uno shampoo delicato per bambini e spazzolali con una spazzola a setole morbide. Non usare shampoo medicati senza consultare il medico del tuo bambino perché possono irritare la pelle delicata.

Che aspetto avrà il corpo del mio bambino?

Dopo aver trascorso così tanto tempo nello spazio stretto del tuo utero, il corpo del tuo bambino potrebbe sembrare raggomitolato e aver bisogno di tempo per distendersi. Le braccia e le gambe del tuo bambino si srotoleranno in una settimana o due. Quando comincerà a distendersi, probabilmente apparirà un po’ a gambe larghe finché non comincerà a camminare.

Alcuni bambini trovano confortanti le fasce, cioè l’essere avvolti in una coperta, perché imitano gli stretti spazi dell’utero. Il tuo bambino potrebbe perdere un po’ di peso nella sua prima settimana, ma dovrebbe riacquistarlo durante la seconda settimana e continuare a mettere su grammi a ritmo sostenuto nei mesi successivi, riempiendo rapidamente la sua pancia.

che aspetto avrà il bambino

Dopo 10-21 giorni, il moncone del cordone ombelicale del tuo bambino cade, lasciando un adorabile piccolo ombelico. Occasionalmente lascia anche una macchia grezza che può trasudare un po’ di fluido color sangue. Tienilo asciutto e puliscilo con un batuffolo di cotone immerso in un po’ di alcol, e dovrebbe guarire da solo. Se il moncone non cade dopo un mese, parlane con il medico del tuo bambino.

I genitali e i seni dei neonati, sia maschi che femmine, appaiono spesso gonfi. Questo è causato dalla dose extra di ormoni poco prima della nascita. Una piccola sostanza lattiginosa può anche fuoriuscire dai capezzoli del tuo bambino. Non cercare di spremere il liquido – è innocuo e si asciugherà da solo. Le bambine possono avere delle perdite bianche o del muco vaginale con tracce di sangue.

Tutto questo andrà via nelle prime settimane.

Che colore di pelle avrà il mio bambino?

I bambini di tutte le razze ed etnie nascono con una pelle rosso-violacea che diventa rosa-rosso in un giorno o poco più. La tinta rosa deriva dai vasi sanguigni rossi che sono visibili attraverso la pelle ancora sottile del tuo bambino. Poiché la circolazione sanguigna del tuo bambino sta ancora maturando, le sue mani e i suoi piedi possono essere bluastri per alcuni giorni.

All’inizio, la pelle del tuo bambino sarà probabilmente una o due tonalità più chiara del suo colore finale. La pelle si scurirà e raggiungerà il suo colore naturale nelle prime due o tre settimane. L’aspetto della pelle del neonato varia a seconda di quanto il tuo bambino è avanti con gli anni alla nascita. I bambini prematuri hanno una pelle sottile, quasi trasparente, che può essere coperta da una fine peluria chiamata lanugine. Vedrai anche la vernix, una sostanza bianca che protegge la pelle delicata del bambino dal liquido amniotico. Più avanti è la tua gravidanza quando partorisci, meno lanugine e vernix avrà il tuo bambino.

Condizioni della pelle

Alcuni neonati hanno condizioni che colpiscono la pelle come:

Itterizia. Se la pelle del tuo bambino assume una sfumatura giallastra nei primi giorni di vita, potrebbe avere un leggero caso di ittero. Più della metà dei neonati sani mostrano segni di ittero, che si verifica quando il corpo scompone i globuli rossi in più. L’ittero di solito va via in una settimana o giù di lì per i bambini a termine, ma spesso rimane un po’ più a lungo nei prematuri. Di solito non è niente di cui preoccuparsi, ma menzionalo al tuo fornitore di assistenza sanitaria.

L’ittero che non va via può essere un segno di un disordine metabolico o di un problema al fegato. Il tuo medico può fare un semplice esame del sangue o della pelle per determinare se il tuo bambino ha bisogno di un trattamento. Potrebbe dover passare un po’ di tempo sotto luci speciali che aiutano il suo corpo a liberarsi dell’ittero.

Milia. Circa il 40% dei bambini nasce con milia, piccoli punti bianchi o gialli sul viso che assomigliano a piccoli brufoli. Di solito scompaiono senza trattamento in tre o quattro settimane.

Melanosi pustolosa. Se il tuo bambino ha piccole protuberanze piene di pus che lasciano segni marrone scuro quando scoppiano, probabilmente si tratta di melanosi pustolosa. Questo rash neonatale è più comune nei bambini afroamericani. Non c’è bisogno di trattare questa condizione. I segni scompariranno quando il tuo bambino avrà 3 o 4 mesi.

Eritema tossico. Un’eruzione cutanea simile a un alveare, composta da macchie rosse con protuberanze pallide o giallastre al centro, è innocua nonostante il suo nome che fa paura. Chiamato eritema tossico, di solito appare un giorno o due dopo la nascita e scompare entro una settimana.

che aspetto avrà il neonato

Anche l’acne non è insolita nei neonati. Circa un quinto dei neonati hanno un caso di acne durante il loro primo mese, il risultato degli ormoni materni che circolano nel corpo del bambino dopo la nascita. L’acne neonatale è più probabile che si manifesti sulla fronte e sulle guance. Può peggiorare se il tuo bambino giace su lenzuola che sono state lavate con detergenti aggressivi o sporche di saliva. Metti una coperta morbida e pulita sotto la sua testa mentre è sveglio e lavagli delicatamente il viso una volta al giorno con un sapone delicato per bambini per rimuovere i residui di detergente o di latte. Altrimenti, la normale acne del bambino dovrebbe scomparire da sola entro pochi mesi, una volta che gli ormoni in eccesso si saranno dissipati.

Le voglie come la melanocitosi dermica congenita e le macchie salmone (a volte chiamate baci d’angelo e morsi di cicogna) sono anche comuni. Sono disponibili in una vasta gamma di forme, dimensioni e colori e possono comparire ovunque sul corpo del bambino. Alcuni tipi di voglie possono non apparire per diversi giorni o settimane dopo la nascita. La maggior parte delle voglie sono innocue. Molte vanno via da sole nei primi anni di vita, anche se alcune, come i segni piatti, rosso-violacei chiamati macchie di vino rosso, sono permanenti.

Di che colore saranno i capelli del mio bambino?

Preparati ad alcune sorprese per quanto riguarda i capelli del tuo bambino. I bambini afroamericani possono nascere con i capelli lisci, le coppie caucasiche dai capelli scuri possono avere bambini nati con capelli rossi o biondi, e ai genitori dai capelli chiari sono stati presentati dei sosia di Elvis Presley. Poi ci sono i genitori che si chiedono di che colore sia esattamente quella peluria.

Detto questo, i capelli del neonato non tendono ad avere molto peso su come saranno i capelli del tuo bambino alla fine. Anche se il tuo bambino è nato con una testa piena di capelli, potrebbe iniziare a perderne alcuni o tutti nelle prime settimane o mesi. Questo accade spesso perché i bambini passano tanto tempo sulla schiena.

Non preoccuparti, i capelli ricresceranno, anche se potrebbero tornare di un colore completamente diverso. Anche la struttura dei capelli cambia spesso nei primi sei mesi. Potresti trovare riccioli più grossi e stretti che crescono al posto dei riccioli fini e sciolti del tuo bambino, per esempio.

Di che colore avrà gli occhi il mio bambino?

Molti bambini afroamericani, asiatici e ispanici nascono con occhi grigio-marroni scuri che non cambiano colore in modo significativo, ma alcuni possono iniziare con occhi nocciola che diventano più scuri quando si avvicinano ai 6 mesi. La maggior parte dei bambini caucasici, anche se certamente non tutti, nascono con occhi grigio-blu scuro che possono richiedere mesi o anni per rivelare il loro colore permanente.

Il più delle volte, il colore degli occhi che si vede a 6-9 mesi è quello che rimane. A volte i neonati hanno macchie rosse nel bianco dei loro occhi. Anche se può sembrare allarmante, è un effetto collaterale innocuo del trauma della nascita. Si chiama emorragia sottocongiuntivale e dovrebbe scomparire entro alcuni giorni.

Come saranno le orecchie del mio bambino?

Le orecchie del tuo bambino potrebbero essere morbide e flosce e uno dei bordi potrebbe essere un po’ piegato. Man mano che la cartilagine delle orecchie del tuo bambino diventa più dura, le sue orecchie diventeranno più definite.

Che aspetto avrà il naso del mio bambino?

Il naso del tuo bambino può sembrare gonfio a causa della pressione esercitata durante il parto. Potrebbe anche essere un po’ appiattito o addirittura storto. Non preoccuparti, in pochi giorni non sembrerà più un pugile.

L’aspetto e il comportamento del tuo bambino cambieranno parecchio nel suo primo anno di vita.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *