balogh-esalta-il-gruppo:-“parma,-come-una-famiglia”

Balogh esalta il gruppo: “Parma, come una famiglia”

Redazione 23 luglio 2021 19:21

 Tra le due sessioni di allenamento previste oggi a Castelrotto, Botond Balogh ha incontrato i giornalisti per un appuntamento stampa.

Ecco le sue parole: “Per me la scorsa è stata una stagione importante, ho fatto il debutto in prima squadra e non vedo l’ora di affrontare quest’altro campionato magari incamerando ancora più minuti ed esperienza. Ovviamente non dipende solo da me; sta a me giorno dopo giorno lavorare per dimostrare il mio valore. Il fatto che il Mister parli più lingue è un vantaggio per tutti, sia per i nuovi arrivati che ancora magari non parlano bene italiano, ma anche per me: parlandomi in inglese riesco ancora a capire bene quello che chiede in allenamento”

“Credo sia una cosa positiva la costruzione a partire dalla difesa, ora giochiamo a tre dietro e io sono posizionato sulla destra: in questo modo possiamo avere in fase di costruzione un uomo in più a centrocampo che ci aiuta nella manovra. Lo scorso anno chi mi ha impressionato di più tra gli avversari? Direi Perisic, pochi mesi prima aveva vinto la Champions League con il Bayern Monaco e per me si trattava del mio debutto in Serie A, non è stato facile”

“Questo mi sembra sinceramente un grande gruppo, unito, solido: non ci sono grandi differenze tra giovani e meno giovani, siamo proprio come una famiglia. Ho giocato poche gare lo scorso anno in Serie A e nessuna in Serie B, dunque è tutto nuovo per me, andiamo a vedere sul campo come sarà questo campionato. I miei modelli? Bonucci e Chiellini li ho osservati durante gli ultimi Europei, è stata una grande esperienza poterli vedere, negli ultimi 10 anni sono stati tra i migliori difensori nei 5 campionati top in Europa. Da piccolo seguivo molto il calcio italiano, giocare con Buffon dietro è come un sogno che si realizza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balogh esalta il gruppo: “Parma, come una famiglia”

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *