assotabaccai-confesercenti-di-ravenna-incontra-l'onorevole-buonguerrieri-–-ravennanotizie.it

Assotabaccai Confesercenti di Ravenna incontra l'onorevole Buonguerrieri – RavennaNotizie.it

Facendo seguito alla disponibilità manifestata dall’Onorevole Alice Buonguerrieri, si è svolto presso la sede provinciale di Confesercenti Ravenna il primo incontro con la presidente provinciale Confesercenti Monica Ciarapica, il coordinatore provinciale Assotabaccai Giancarlo Melandri e una rappresentanza di Tabaccai associati Assotabaccai capitanata dal neo eletto presidente Diego Tassinari.

Durante l’incontro si sono esposte alcune delle problematiche che coinvolgono la categoria dei Tabaccai, oggi non solo rivenditori di prodotti lavorati da fumo, ricevitori di giochi e lotterie, ma anche addetti alla riscossione ed emissione di un elevato numero di servizi al cittadino.

Dopo l’esposizione dei temi che coinvolgono maggiormente la categoria, dagli aspetti burocratici espressi da Leggi e decreti applicativi che, pur con continui aggiornamenti, risalgono agli anni cinquanta, dai numerosi e stringenti vincoli contrattuali dei gestori dei giochi a quelli dei servizi, dalle complessità gestionali e contabili a quelle operative, si sono messe in evidenza una seria di necessità a cui la categoria chiede l’impegno e l’intervento delle forze politiche.

Alcune delle priorità individuate sono:

–      lo snellimento della burocrazia, interventi per la riduzione dei canoni, dei costi delle transazioni, della rete e delle fideiussioni;

–      proposte sui costi di utilizzo della moneta elettronica nelle Tabaccherie sui servizi alle persone non contemplati dai gestori concessionari nei terminali in uso;

–      ulteriori interventi di sostegno per la sicurezza e il contrasto al furto e all’intrusione;

–      redigere o aggiornare le norme di legge per la vendite delle così chiamate “sigarette usa e getta” con la presenza di nicotina, acquistabili facilmente in internet e relative disposizioni di smaltimento.

Si chiede inoltre di valutare la possibilità di una revisione in aumento degli aggi ricavati dalla rivendita dei prodotti dei tabacchi lavorati, dai giochi, dalle lotterie e lotterie istantanee bloccati ormai da decenni, quando invece il prelievo fiscale a nostro carico alla fonte sulle vincite, è stato più volte modificato in aumento.

A conclusione dell’incontro i rappresentanti Tabaccai presenti, nella consapevolezza delle difficoltà per la stesura della manovra economica in corso, hanno raccomandato, ringraziando ancora una volta l’Onorevole per la presenza, l’attenzione e la disponibilità mostrata, di considerare nell’ immediato gli argomenti che non presentano impegno di risorse economiche in finanziaria e di sostenere come urgenti tulle le altre richieste avanzate.

Related Posts

Lascia un commento