archie-e-lilibet-non-saranno-altezze-reali

Archie e Lilibet non saranno Altezze Reali

Ai figli del principe Harry e di Meghan Markle, Archie Harrison e Lilibet Diana non sarà revocato il titolo di principe e principessa che hanno automaticamente assunto con la morte della Regina Elisabetta e l’ascesa al trono del nonno Carlo, ma non sarà concesso loro quello di Altezze Reali.

Il nuovo sovrano infatti avrebbe deciso di emettere la Letter Patent, il provvedimento che un re può emanare con valore di legge, con la quale conferma i titoli di principe e principessa ma revoca il trattamento di Her/His Royal Highness ai bambini (che pur ne avrebbero diritto in quanto nipoti in linea diretta maschile del sovrano) perché non saranno mai working members della famiglia reale.

La decisione di re Carlo, stando alla fonte del Sun che ha rivelato l’indiscrezione, avrebbe fatto infuriare Harry e Meghan: «I Sussex sono preoccupati per la sicurezza dei loro figli e diventare principe e principessa dovrebbe dare loro il diritto a un certo livello di protezione. Ne hanno parlato a lungo, sono stati implacabili fin dalla morte della Regina». Ma pare che altrettanto implacabile sia stato il Re: «A loro resta il titolo di principe e principessa ma non sono e non saranno mai working royals, dunque nessun titolo di Altezza Reale per i piccoli Mountbatten-Windsor. Ecco perché Harry e Meghan sono furiosi».

La faccenda dei titoli è sempre stata a cuore a Meghan Markle, che ne aveva parlato anche nella celebre intervista bomba con Oprah Winfrey accusando la famiglia reale di non aver assegnato il trattamento di principe ad Archie «a causa della sua razza». Naturalmente, aveva aggiunto, a lei non importa niente dei titoli, la sua preoccupazione è solo «per la sicurezza di suo figlio», ma contemporaneamente aveva lanciato una grave accusa di razzismo a una delle case regnanti più importanti del mondo, senza in effetti conoscerne le regole.

Stando a un provvedimento emanato nel 1917 da re Giorgio V, nonno di Elisabetta II, «I figli di tutti i Sovrani del Regno, i figli dei figli maschi, e il primo nipote nato dal primogenito del principe di Galles avranno e manterranno per tutta la vita il trattamento di Altezza Reale insieme al titolo di principe o principessa davanti al nome di battesimo e agli altri titoli d’onore». Archie, benché alla nascita fosse nipote del principe di Galles, non era figlio del primogenito, dunque, essendo poi, ai tempi, settimo in linea di successione al trono, non era neanche automaticamente un principe. Cosa che, invece, è diventato adesso.

Ora però, se l’indiscrezione trapelata è vera, non ci sarebbe in fondo nulla di strano, in questa revoca: del trattamento di Altezza Reale è stato privato anche il principe Harry quando ha lasciato la vita da senior working royal per trasferirsi con la moglie oltreoceano, e sia lui che Meghan hanno rischiato addirittura di vedersi togliere perfino il titolo di duca e duchessa (cosa poi mai avvenuta). Non ci sarebbe motivo, perciò, di lasciare il trattamento di HRH ai due bambini, una delle quali è addirittura nata negli Stati Uniti.

Eppure, evidentemente, i Sussex se lo aspettavano (forse come atto di riconciliazione tra le famiglie) e devono essere ora molto delusi, oltre che arrabbiati, nonostante in pubblico stiano dimostrando un aplomb insospettabile

Probabilmente, ipotizzano gli esperti, è anche per questo che hanno cambiato idea sul fatto di farsi raggiungere dai loro figli a Londra. Contrariamente a quanto affermavano i primi rumors, infatti, Archie e Lilibet non voleranno nel Regno Unito per il funerale della Regina, e resteranno a Montecito con la nonna materna Doria Ragland. «Harry vuole proteggerli dalle dolorose esperienze che lui stesso ha vissuto da bambino, su tutte camminare dietro la bara della madre», è la versione ufficiale, confermata dalle parole dell’editorialista del Telegraph Bryony Gordon. Ma la verità potrebbe essere un’altra. Da leggere tra le righe di un documento che il nuovo re è pronto a firmare.

Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare:

Harry, tra lutto e famiglia: il (triste) compleanno a Londra, il primo senza la regina Elisabetta

Morte della regina Elisabetta: Archie e Lilibet Diana adesso sono principi

Morte della regina Elisabetta, ecco come cambiano i titoli dei reali britannici

Per ricevere la newsletter dedicata ai Windsor e alle altre famiglie reale, iscrivetevi a Vanity Royal Watch

Related Posts

Lascia un commento