andrea,-infermiere:-“la-proroga-delle-stabilizzazioni-covid-premia-alcuni-a-discapito-di-altri?”.

Andrea, Infermiere: “la proroga delle stabilizzazioni Covid premia alcuni a discapito di altri?”.

Salve Direttore,

scusate il disturbo, solo per chiedere un chiarimento su quanto scritto un un servizio di ieri mattina.

Come riportato nell’articolo: “Siamo riusciti a prorogare i termini per la stabilizzazione del personale sanitario assunto durante l’emergenza pandemica da Covid-19, ovvero di tutti quei professionisti, medici, infermieri, oss, che nella peggiore crisi sanitaria dal dopoguerra hanno contribuito a tenere in piedi il sistema sanitario nazionale”

Probabilmente ne resterà fuori ancora qualcuno.

Nello specifico c’è del personale assunto a fine gennaio 2022 sempre per bando Covid-19 che, pur essendo attualmente ancora sotto contratto a t.d. che verrà, secondo le indicazioni dell’Azienda, presumibilmente ulteriormente prorogato fino a dicembre 2023 ma non non rispetterà il requisito dei “6 mesi nella fase di emergenza nazionale” essendo la stessa terminata al 31 marzo 2022.

Ci sarà pertanto personale che, pur essendo stato impiegato presso i cosiddetti “Covid Hospital” non avrà il requisito dei 6 mesi….​

Nella mia azienda, nello specifico, tra infermieri ed oss sono meno di 10 persone.

È la vita…​

Ci auguriamo soltanto che simili emergenze non si verifichino più e che l’assetto organico della Sanità possa migliorare.

Grazie per l’impegno e Buone Feste per le imminenti Festività.

Andrea, Infermiere

Leggi anche:

Prorogate al 2024 le stabilizzazioni per Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie. Parlamento dà l’ok.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a [email protected]
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Lascia un commento