alla-casa-circondariale-di-ravenna-i-detenuti-sfidano-a-calcetto-le-squadre-di-ravenna-festival-e-orchestra-cherubini-–-ravennanotizie.it

Alla Casa Circondariale di Ravenna i detenuti sfidano a calcetto le squadre di Ravenna Festival e Orchestra Cherubini – RavennaNotizie.it

Alla Casa Circondariale di Ravenna quadrangolare di calcetto

Nell’ambito delle iniziative trattamentali volte al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione ristretta nella Casa Circondariale di Ravenna si è disputato oggi presso il campetto da calcio all’interno dell’Istituto Penitenziario, un quadrangolare di calcetto tra due squadre di detenuti e le squadre di Ravenna Festival e  dell’Orchestra Cherubini.

Il calcio d’avvio è stato dato dal Prefetto di Ravenna Dott. Castrese De Rosa che ha espresso sentimenti di vivo apprezzamento nei confronti dell’iniziativa e dei partecipanti. Al primo posto si è classificata la squadra del Ravenna Festival, al secondo e terzo posto le due quadre dei detenuti, al quarto posto la squadra dei Cherubini. Le squadre sono state premiate con coppa gentilmente offerta da Ravenna Festival. Ha arbitrato gli incontri Zauli Alessandro della Polisportiva La Compagnia dell’Albero di Ravenna.

Il calcio d’avvio è stato dato dal Prefetto
Alla Casa Circondariale di Ravenna quadrangolare di calcetto

“L’evento ha visto impegnati un nutrito gruppo di detenuti che hanno avuto modo di sperimentare lo spirito di squadra e la passione per lo sport oltre che di socializzare e confrontarsi con delle persone libere. Lo sport è un’attività trattamentale indispensabile negli Istituti Penitenziari per allentare le tensioni, per favorire la mobilità a tutela del diritto alla salute ma anche per promuovere la capacità di relazionarsi con gli altri e di rispettare le regole – spiega la direttrice del carcere Carmela de Lorenzo – Ancora un’altra iniziativa è stata resa possibile all’interno dell’Istituto Penitenziario Ravennate, grazie alla vicinanza del Maestro Riccardo Muti e la Signora Cristina Mazzavillani che da anni portano la musica e la cultura in questa struttura mostrando senso di solidarietà e grande rispetto per tutte le persone ristrette, del Sovrintendente Antonio De Rosa che ha partecipato personalmente alla competizione, unitamente allo Staff di Ravenna Festival e ai giovani musicisti dell’Orchestra Cherubini”.

Related Posts

Lascia un commento