al-sant

E’ il regalo di Natale dell’associazione Piccoli Grandi Cuori

(ANSA) – BOLOGNA, 22 DIC – Grazie a una donazione di oltre 13.400 euro, l’associazione Piccoli Grandi Cuori di Bologna ha regalato alla Cardiologia e cardiochirurgia pediatrica e dell’età evolutiva dell’Irccs Policlinico Sant’Orsola un elettrocardiografo wireless portatile, per la prova da sforzo durante i monitoraggi dei piccoli pazienti cardiopatici congeniti. Ogni anno, nell’Unità operativa di cardiochirurgia pediatrica vengono curati oltre 1000 bambini e ragazzi; Piccoli Grandi Cuori è presente offrendo socioassistenza, supporto psicologico e accoglienza alla casa Polo dei Cuori: “Da sempre sosteniamo la ricerca scientifica e siamo al fianco dei sanitari nell’acquisto di attrezzature mediche di ultima generazione – sottolinea Paola Montanari, presidente dell’associazione – L’obiettivo è quello di migliorare la qualità della cura per tutti i cardiopatici congeniti”.

    La nuova apparecchiatura consentirà di implementare l’attività clinica e di investire in misura crescente sull’attività formativa del Policlinico. “Questo strumento – spiega la dottoressa Anna Balducci – può essere impiegato per tutte le patologie, per bambini a partire dai 6-7 anni. E sarà utilizzato anche dagli specializzandi dell’unità operativa e per le attività che rientrano nell’ambito della medicina dello sport”. E’ così che Piccoli Grandi Cuori ha voluto festeggiare il Natale, con la donazione tecnologica innovativa e un brindisi al Polo Cardio Toraco Vascolare tra volontari, personale sanitario, il comico Vito che ha portato i suoi auguri in reparto e i rappresentanti delle istituzioni: per il Comune di Bologna la vice-sindaca Emily Clancy e per la Regione Emilia-Romagna il presidente Stefano Bonaccini: “Un’altra prova di come la generosità e la solidarietà siano tratti distintivi della nostra Regione – commenta – che in questa occasione si uniscono alla straordinaria qualità della nostra sanità pubblica. Lavorando insieme si possono cogliere risultati eccezionali”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento