al-jova-beach-party-un’area-food-&-beverage-buona,-giusta-e-sostenibile

Al Jova Beach Party un’area food & beverage buona, giusta e sostenibile

Buona, giusta e sostenibile: così sarà l’area food&beverage al Jova Beach Party 2022. 

In vista della serie di concerti estivi, le cui date partiranno il 2 luglio da Lignano Sabbiadoro per concludersi il 10 settembre a Milano, Jovanotti accelera sul fronte della sostenibilità ambientale a 360 gradi e lancia #JovaFood Good.

#JOVAFOODGOOD

In ogni tappa del Jova Beach Tour, un’intera parte del villaggio sarà dedicata al food & beverage, orientata a tre concetti chiave: buona, giusta e sostenibile.

Jova-beach-party-date

L’idea è proporre un’offerta culinaria selezionando food truck che garantiscono qualità e rispetto dell’ambiente a prezzi accessibili, grazie alla collaborazione con Filippo Polidori, consulente e food guru del tour.

Per l’edizione 2022 del Jova Beach Party aumenta il numero di trucker a disposizione del pubblico, con una proposta variegata da Nord a Sud e che abbraccia anche l’Oriente: in ognuno, le pietanze saranno servite esclusivamente con materiali compostabili. 

Gli Special Food Guest

In ogni tappa, saranno coinvolti anche Special Food Guest, con il compito di prendersi cura della comunità che popola il backstage: un esercito composto da oltre 80 artisti e relativi staff provenienti da tutto il mondo.

Si susseguiranno, tra gli altri, lo chef Riccardo Monico dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze (tre stelle Michelin), Andrea Matti di Bistrot di Forte dei Marmi (una stella Michelin), Davide di Fabio del Ristorante dalla Gioconda di Gabicce Monte, Giancarlo Perbellino di Casa Perbellini di Verona (due stelle Michelin), Norber Niederkofler di St. Hubertus di San Cassiano (tre stelle Michelin).

jova-beach-party-2022

I food truck del Jova Beach Party

Tantissimi i food truck che animeranno l’area #JovaFoodGood:

  • Il Furgoncino: Carlo e Laura a bordo di un vecchio Citroen HY degli anni’60 propongono sandwich di alta qualità
  • Pizza & Mortazza: l’autentica pizza romana, croccante fuori e morbida dentro, farcita con la mortadella e preparata da Attilio, detto The King of Pizza & Mortazza
  • Porcobrado: truck nato dalla mente di Angelo, proprietario di un’azienda agricola in Toscana conosciuta per l’allevamento allo stato brado della Cinta Senese. Imperdibili i suoi panini e la carne alla griglia
  • Firenzen: Teresa Hong offre specialità della cucina cinese, giapponese, coreana e thailandese, dalle polpette di polpo fritte alle poke bowl
  • Taverna Greca: il primo truck dedicato alla cucina greca, per provare pita gyros, ouzo e souvlaki
  • Menchetti 1948: una pizza realizzata con farine di filiere italiana e farina di grano antico Vernia, olio extra vergine di oliva e lievito madre
  • Delio 1946: Delio, in attività dal 1946, propone la ricetta segreta della sua pizza
  • Jovannino Orto Lab: per 25 anni Massimo Artini, in arte Jovannini, ha lavorato in Prada. Poi han realizzato il suo sogno di aprire un locale dove servire i prodotti del suo orto: al Jova Beach Party porta estratti freschi, colorati e super vitaminici.

In tutti gli stand, inoltre, sarà disponibile una bottiglia con lo Spritz del Jova Beach Party per l’ora dell’aperitivo.

jova-beach-party-2022

L’articolo Al Jova Beach Party un’area food & beverage buona, giusta e sostenibile proviene da InformaCibo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.