abiti-da-sposa-reali,-i-dettagli-piu-romantici-(anche-nascosti)-dei-wedding-look-piu-celebri

Abiti da sposa reali, i dettagli più romantici (anche nascosti) dei wedding look più celebri

Rispetto della tradizione, atmosfera principesca e tantissimo sfarzo sono essenzialmente gli ingredienti di un matrimonio reale che si rispetti, praticamente da sempre. Ma non tutti sanno che molte sono le bride-to-be coronate che hanno trovato il modo di apportare significativi tocchi personali al loro wedding look.

Generatori di sogni ad occhi aperti, ispirazionali per tutte coloro che si apprestano ad andare all’altare, leggendari in alcuni casi, gli abiti da sposa delle royal hanno da sempre suscitato una grande carica di aspettative e ammirazione. Realizzati spesso da grandi maison, sontuosi, ricchi di materiali preziosi e accompagnati da magnifici gioielli, sono l’elemento indimenticabile di cerimonie nuziali entrate nella storia anche della moda. Se da una parte possiedono un innegabile valore estetico, dall’altra ne hanno uno anche simbolico, con dettagli e particolari ricamati, dipinti o celati negli accessori che omaggiano la coppia, le rispettive famiglie e la nazione d’origine.

Le spose, soprattutto, hanno utilizzato il loro abito bianco per veicolare amore, rispetto, ammirazione e un senso di appartenenza al pubblico e alla monarchia. E forse, poiché per questo ancora più ricche, queste creazioni nuziali preziose hanno lasciato maggiormente il segno. Spinte dal romanticismo e poiché ci sentiamo in mood brodo di giuggiole come non anticipare qui il dettaglio più tenero di tutti i tempi, ovvero quello che una Diana ventenne ha dedicato al suo, pur amato, Carlo quel lontano 29 luglio 1981? Si tratta delle minuscole iniziali, «C» e «D», dipinte su ciascuna suola e ora consumate delle kitten heels impreziosite da 500 paillettes e un centinaio perle, con al centro un cuore d’amore.

Related Posts

Lascia un commento