a-venezia-ha-aperto-terrazza-aperol

A Venezia ha aperto Terrazza Aperol

A Venezia ha inaugurato ufficialmente Terrazza Aperol, nuovo locale dello storico brand di Gruppo Campari. I pannelli arancioni che da tempo attiravano l’attenzione dei veneziani e dei turisti hanno finalmente svelato la grande novità. Il locale – aperto al pubblico da venerdì 31 agosto – si trova in un palazzo storico di Campo Santo Stefano, a due passi dal ponte dell’Accademia, in una zona di grande passaggio turistico ma rimasta autentica e popolata da veneziani, ed è un segnale di rinascita che Aperol vuole mandare alla città e non solo.

L’apertura nasce infatti dal desiderio dell’azienda di un coinvolgimento sempre maggiore nella vita sociale di Venezia e vuole celebrare il legame con uno dei riti più caratterizzanti della città, quello dell’aperitivo. In questo caso a base di Aperol Spritz, drink che ha compiuto 100 anni nel 2019 e che dal Veneto è diventato ormai un fenomeno sociale internazionale e si è trasformato in un vero e proprio rituale di convivialità.

Terrazza Aperol è un locale che parte dalle tradizioni veneziane più autentiche, ispirandosi ai bacari (le osterie tipiche della città), e le rivisita proponendo un’impronta più cosmopolita.

Bacaro e bar, le diverse anime del locale

Terrazza Aperol Venezia bacaro bar

La firma della proposta food che animerà il locale è di livello. Il menu di Terrazza Aperol è stato creato infatti da Alessandro Negrini e Fabio Pisani, chef de “Il Luogo di Aimo e Nadia”. La lista, pensata appositamente per il nuovo locale, si basa sulla tradizione veneziana. È possibile quindi vivere l’esperienza di un bacaro veneziano gustando un Aperol Spritz accompagnato da una serie di cicchetti gourmet così come pranzare o cenare con una serie di piatti realizzati con materie prime italiane, che sposano sempre la stagionalità.



Interessante e di qualità la proposta del menu brunch con il pan brioche con uovo assoluto protagonista. Ma Terrazza Aperol Venezia è anche un bar-caffetteria dove far colazione e provare i dolci dello chef, tra i fiori all’occhiello del locale.

Design e tradizione “made in Veneto”

Terrazza Aperol Venezia bacaro bar

Da sottolineare anche il design del locale, che testimonia il rapporto stretto tra il brand e la città di Venezia. Un legame che emerge proprio nei dettagli degli arredi utilizzati: dal parquet realizzato con le “briccole”, pali da navigazione della laguna recuperati, alle pareti decorate con tasselli di vetro inseriti a mano a stucco veneziano, dal soffitto che ricorda l’antico modulo a travi con giunti decorati – chiamato soffitto alla Sansovina – ai lampadari in vetro realizzati a mano a Murano. Il progetto di Terrazza Aperol Venezia – realizzato dallo studio Vudafieri Saverino Partners – è stato pensato nel rispetto del tessuto urbano che circonda il locale e sposa un concept volto all’utilizzo di materiali di recupero.

Inoltre Terrazza Aperol ospita anche la prima linea di merchandising firmata dal brand, interamente “Made in Veneto” e ispirata a celebrare i momenti di convivialità.

Le iniziative per la comunità veneziana

Terrazza Aperol_Caorlina

Per il brand del gruppo Campari l’apertura del nuovo locale è stata anche l’occasione per dare vita a una serie di iniziative e investimenti pensati appositamente per Venezia e la sua comunità. Un modo per supportare il recupero delle tradizioni più antiche della Serenissima. A cominciare dal progetto “Open Day Squeri che a luglio ha visto l’organizzazione di una serie di visite guidate gratuite e aperte a tutti, a due tra i più importanti e antichi squeri cittadini, botteghe storiche dove i maestri d’ascia costruiscono le gondole e le altre barche a remi della laguna.


Aperol ha scelto inoltre di fare un vero e proprio regalo alla città contribuendo al restauro di due imbarcazioni storiche, una Caorlina e un Batèlo da Nasse. A ciò si aggiunge anche la collaborazione con lo storico conservatorio Benedetto Marcello, i cui allievi si sono esibiti anche nella serata inaugurale di Terrazza Aperol.

Un nuovo locale e una serie di investimenti che per Aperol raccontano dunque il legame intimo e duraturo con la città e sono anche un segnale di speranza e ripartenza all’insegna dell’aperitivo e del più classico degli Spritz.

L’articolo A Venezia ha aperto Terrazza Aperol proviene da InformaCibo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *