a-bologna-continua-la-strada-delle-vaccinazioni-anti-covid-di-prossimita

A Bologna continua la strada delle vaccinazioni anti Covid di prossimità

Prosegue il tour del camper vaccinale. Tre tappe nel weekend a Crevalcore, Marzabotto e Castello d’Argile

Venerdì 17 a Crevalcore, sabato 18 a Marzabotto e domenica 19 a Castello d’Argile. Il camper dell’Azienda USL, in accordo con le amministrazioni comunali interessate, sarà presente nelle manifestazioni previste nei prossimi giorni in provincia per offrire la possibilità a giovani e meno giovani che non si sono ancora vaccinati di farlo comodamente, senza bisogno di prenotazione, durante la loro partecipazione agli eventi di maggior richiamo dei dintorni.

120 dosi saranno disponibili per i cittadini di Crevalcore in via Matteotti angolo via Roma dalle 19 alle 22 di venerdì, all’interno delle iniziative del 33° Fierone di Settembre, altre 120 dosi anche a Marzabotto in Piazza dei Martiri tra le 13 e le 18 sabato 18 durante il Memorial Don Giovanni Fornasini e, infine, 180 dosi a Castello d’Argile domenica 19 dalle 18 alle 22 presso il Centro Feste Moro Berlinguer di via Leopardi 3 a Mascarino Venezzano (frazione di Castello d’Argile).

In tutte le tappe il vaccino anticovid somministrato sarà Pfizer e l’accesso sarà diretto, senza prenotazione.

La presenza del camper nelle feste e sagre del territorio rappresenta per i cittadini non solo un’ulteriore possibilità di accedere alla vaccinazione ma anche un’occasione di confronto con medici e operatori sanitari per fugare eventuali dubbi e approfondire i benefici della vaccinazione nel contrastare la diffusione e limitare le complicazioni per la salute di chi viene contagiato dal coronavirus.

 

Il progetto di microarea avviato in Piazza dei colori promuove la vaccinazione di comunità per tutti, anche per persone senza permesso di soggiorno

Lunedì 20 e 27 settembre la vaccinazione di prossimità fa tappa nella zona del comparto ACER di Piazza dei Colori presso l’ambulatorio al civico n.26: un passo in più per proteggere la comunità di questa zona della città. Qui, dalle ore 16 alle 19, la vaccinazione ad accesso diretto verrà promossa da un Medico di Medicina Generale, dal Dipartimento di cure primarie dell’Azienda USL e dall’Equipe di Prossimità che lì opera, supportata da una mediatrice culturale.

L’azione rientra nell’ambito del progetto promosso dal 2018 dall’Azienda Usl di Bologna e dall’Area Welfare e Promozione del Benessere di Comunità del Comune di Bologna, in collaborazione con il Quartiere San Donato San Vitale, finalizzato a migliorare le condizioni di salute della Comunità di Piazza dei Colori e contrastare le disuguaglianze in salute all’interno della città.

L’Equipe di Prossimità, formata da un’infermiera e due assistenti sociali del Comune, è infatti presente quotidianamente nello spazio comunitario di Piazza dei colori e presso il domicilio delle famiglie lì residenti, per mettere in campo azioni proattive e di prossimità orientate a migliorare le condizioni di vita materiali e relazionali, l’autonomia e l’orientamento e la presa in carico all’interno della rete dei servizi sociali e sanitari, in collaborazione con le associazioni e i cittadini della zona e come estensione nella  comunità dell’azione della Casa della Salute di San Donato San Vitale.

Una relazione di fiducia di lungo periodo su cui punta l’Azienda USL di Bologna per promuovere, anche qui, la vaccinazione anticovid. Gli ultimi dati elaborati dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL hanno infatti evidenziato che Piazza dei colori resta un’area con una copertura vaccinale al di sotto della media aziendale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *